Caro Umberto Galimberti, Dio non può essere messo sul lettino

di Riccardo Paradisi, panorama.it, 1 dicembre 2012

Il cristianesimo è un’ideologia, il cattolicesimo un’agenzia etica: nel suo nuovo libro lo psicoanalista mette in croce la religione. Complici Sigmund Freud e Gustav Jung (sic)

L’avvenimento cristiano, sostiene Umberto Galimberti in Cristianesimo (Feltrinelli, 448 pagine, 18 euro), ha esaurito la sua spinta propulsiva. E ha svuotato il cielo, contribuendo a desacralizzare l’Occidente. D’altra parte, che senso ha insistere ancora con un Dio di luce, di bene e di giustizia, che invece di incarnare anche il male e l’ombra (come gli antichi dei) li ha vinti e redenti con il sacrificio sulla croce? Così si chiede il filosofo in un’interpretazione psicoanalitica del fatto cristiano.

Per continuare:

http://cultura.panorama.it/arte-idee/umberto-galimberti-cristianesimo-psicanalisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...