Le famiglie gay e i figli: «Più attenzione ai bambini per essere buoni genitori»

Scaparro: l’identità si costruisce su una rete di persone

di Luisa Pronzato, corriere.it, 3 gennaio 2013

Niente guerre sui bambini, niente fanatismi né da parte di chi sostiene le famiglie omoparentali né da parte di chi non le accetta. Fulvio Scaparro, psicoterapeuta e neuropsichiatra che sulla famiglia lavora da una decina di lustri, non prende parte. «Concordo con Silvia Vegetti Finzi sul Corriere di ieri: i bambini hanno diritto di crescere per quanto le circostanze della vita lo consentiranno con una mamma e con un papà», dice. «Ma non seguo il discorso di Ernesto Galli della Loggia che nel suo editoriale di domenica ha sostenuto che i genitori omosessuali non possono creare buone famiglie».

I genitori, sostiene Scaparro, non sono buoni sulla base del loro orientamento sessuale. Due mamme, due papà. Genitori dello stesso sesso. La società sta attrezzandosi a considerarli al pari di ogni padre e ogni madre. La politica (le leggi) e l’etica spesso non trovano accordo. Galli della Loggia nel suo editoriale ha investito la psicanalisi perché legga, al di là delle morali, le dinamiche che si creano crescendo con genitori dello stesso sesso. Silvia Vegetti Finzi, seguendo le teorie freudiane, ha rimesso il punto sulla necessità della figura maschile e femminile nella costruzione dell’identità. «Per dirla con Freud, è costruttivo crescere con modelli nei diversi generi», dice Scaparro. «Ma oggi l’identità non si costruisce solo nel rapporto con i genitori. Si diventa grandi attraverso un’intensa rete di persone di ogni sesso, dagli zii all’allenatore, agli amici dei genitori che diventano affettuosi riferimenti al di là del grado di parentela».

Per continuare:

http://archiviostorico.corriere.it/2013/gennaio/03/famiglie_gay_figli_Piu_attenzione_co_0_20130103_51e5045e-556e-11e2-8a75-21dc585b88e4.shtml

Vedia anche sullo stesso tema: Intervista a Pessina

https://rassegnaflp.wordpress.com/2013/01/04/provocazioni-si-ai-diritti-per-le-coppie-gay-ma-si-nasce-da-uomo-e-donna/

Articolo di Vegetti Finzi:

https://rassegnaflp.wordpress.com/2013/01/02/freud-e-il-senso-della-divisione-dei-ruoli-ai-bambini-servono-entrambe-le-figure/

Articolo di Galli della Loggia:

https://rassegnaflp.wordpress.com/2012/12/30/provocazioni-le-religioni-che-sfidano-il-conformismo-sui-gay/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...