Generazione X, ma siamo tutti una generazione perduta

La tradizione è il vecchio, il palazzo da distruggere. Ma c’è chi guarda al passato senza rancore

di Marco Filoni, panorama.it, 4 maggio 2013

“Siete tutti una generazione perduta”. Tagliente e marziale, l’affermazione senza scampo di Gertrude Stein è vera. Tanto vera che Ernest Hemingway la volle come epigrafe del suo Il sole sorge ancora. Anche la Generazione X descritta da Douglas Coupland era perduta. Ma perché? Proviamo a spiegarlo con il ricorso alla tradizione. Solitamente pensiamo la tradizione in contrapposizione alla rivoluzione. Tradizione è l’antico, il vecchio, ciò che è passato, a cui ciò che viene poi guarda come il palazzo da distruggere, simbolicamente o meno. Esattamente la stessa attitudine di ogni generazione nei confronti di quella che l’ha preceduta e generata.

Per continuare:

http://cultura.panorama.it/arte-idee/generazione-x-perduta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...