Politica e psicoanalisi: “Oggi, se ci fate caso, la libertà è diventata un lusso”

di Diego Gabutti, italiaoggi.it, 20 giugno 2013

Sempre di meno la libertà fa problema. Un tempo era il punto centrale d’ogni discussione politica sensata. Quello tra comunisti e anticomunisti, o tra liberali e fascisti, come tra clericali e laici, era esclusivamente un confronto (e non soltanto un confronto teorico) pro o contro la libertà: libertà d’opinione, di stampa, di voto, libertà di disporre della propria vita senza ostacoli. Oggi la libertà è diventata un lusso, come la palestra, o i figli all’università, secondo il redditometro. Chi parla di libertà sul blog di Beppe Grillo si becca subito un «vaffa». Se poi a parlarne è un parlamentare del movimento, il minimo è l’espulsione, ed è meglio che dopo la Caduta si muova con la scorta se non vuole incorrere nelle ire dei sit in, magari sparuti però d’aspetto trucibaldo, che manifestano a favore dell’Amico del Popolo stazionando davanti alle due camere.
«Lo psicoanalista, per vizio professionale, guarda sempre con sospetto chi si ritiene portatore d’istanze di purificazione della società, chi agisce in nome del bene. Lo psicoanalista sa che chi si ritiene puro no ha tolleranza verso la diversità… ».

Per continuare:

http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=1830855&codiciTestate=1&sez=notfoundG&testo=Massimo+Recalcati&titolo=Oggi,%20se%20ci%20fate%20caso,%20la%20libertà%20è%20diventata%20un%20lusso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...