Il problema resta

di Francesco D’Agostino, avvenire.it, 31 luglio 2013
Non voglio discutere se sia o meno opportuno reprimere penalmente l’omofobia: si tratta di una questione, che, trattata correttamente, dovrebbe avere un esclusivo rilievo di politica criminale, un rilievo di notevole importanza, non tale però da farne questione di prima grandezza, almeno nella situazione italiana di oggi. Ed è evidente che fanno benissimo tutti coloro che, per la preoccupazione che il disegno di legge presentato in materia possa obiettivamente limitare la libertà di pensiero e di religione, si battono per ostacolarne l’approvazione o almeno perché se ne rivedano significativamente i contenuti. Ma la questione che a me interessa maggiormente è piuttosto un’altra e non è primariamente politica, ma filosofica.
Per continuare:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...