Dal piede delle ninfe a Freud, eros senza frontiere

Il docente di Estatica Andrea Pinotti ospite del festival a Pordenone «Un simbolo di sensualità senza tempo»

di Paola Dalle Molle, messaggeroveneto.gelocal.it, 16 ottobre 2014

Un viaggio attraverso l’eros e il potere seduttivo dei piedi femminili, un simbolo di erotismo senza pari dall’antichità fino ai nostri giorni. Scienzartambiente che in questa 18°edizione indaga Le logiche del desiderio, entra nel tema della passione, sempre vista dal punto di vista scientifico, insieme a uno tra i più noti docenti di estetica del nostro Paese, Andrea Pinotti, che svelerà tutte le attrazioni delle donne fatali e dei loro piedi: da Aby Warburg a Quentin Tarantino (Convento di San Francesco, venerdí alle 20 e 45). Una lectio quindi, per inoltrarsi in quella declinazione peculiare dell’erotismo che è la passione feticistica per i piedi, dal piede delle ninfe rinascimentali, al feticismo di Freud fino alla conturbante Mia Wallace (alias Uma Thurman) in “Pulp Fiction”.

Per continuare:

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/10/16/news/dal-piede-delle-ninfe-a-freud-eros-senza-frontiere-1.10129073

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...