La vita di Freud. L’inconscio in cerca di una biografia

di Massimo Ammaniti, repubblica.it, 29 dicembre 2014

Leggendo il titolo del libro Becoming Freud (Diventando Freud; Yale University Press) del famoso psicoanalista inglese Adam Phillips ci si potrebbe aspettare una nuova biografia di Freud, sul suo periodo giovanile quando giunse a scoprire il mondo dell’inconscio. Ma questa aspettativa viene deliberatamente violata da Phillips che alla ricostruzione biografica preferisce un linguaggio suggestivo e ricco di immagini sul pensiero freudiano che sfida le nostre convinzioni, riproponendo in un altro contesto le violazioni dell’inconscio per le regole della ragione. Anche Freud, è Phillips a sostenerlo, era piuttosto dubbioso sul valore delle biografie e la sua stessa “Autobiografia” più che ripercorrere il suo cammino personale e professionale è un'”autoesposizione” come indicherebbe il titolo in tedesco del suo scritto.

Per continuare:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/12/29/la-vita-di-freud-linconscio-in-cerca-di-una-biografia34.html?ref=search

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...