Vivere nel disagio della verità

di Sarantis Thanopulos, ilmanifesto.info, 3 aprile 2015

In un edi­to­riale del NYTi­mes, Paul Krug­man, noto eco­no­mi­sta, ha stig­ma­tiz­zato un repub­bli­cano del Texas, pre­si­dente della Com­mis­sione Rego­la­mento del Par­la­mento Ame­ri­cano, per quello che ha valu­tato, giu­sta­mente, come errore non per­do­na­bile. L’incauto par­la­men­tare, fiero avver­sa­rio della riforma sani­ta­ria di Obama, aveva soste­nuto che la riforma fosse inso­ste­ni­bil­mente ini­qua e sarebbe costata, in ter­mini di espan­sione della coper­tura medica, 5 milioni di dol­lari per beneficiario.

In realtà il costo è di 4 mila dol­lari e secondo l’Ufficio Bilan­cio del Con­gresso (domi­nato dai repub­bli­cani) la riforma sani­ta­ria costa ai con­tri­buenti circa 20 per cento in meno di quanto pre­vi­sto. Un mem­bro del Con­gresso di alto grado, ha com­men­tato Krug­man, dovrebbe evi­tare di fare discorsi su un tema impor­tante se non si sco­moda a leg­gere i rap­porti uffi­ciali di bilancio.

Sul piano dei fatti, tutti gli attac­chi alla riforma sono finiti nel nulla. Tut­ta­via, l’opinione pub­blica ame­ri­cana non lo sa. Secondo un recente son­dag­gio, solo il 5 per cento degli inter­vi­stati pensa che la riforma costi meno del pre­vi­sto, men­tre il 42 per cento pensa che costi di più. La con­clu­sione di Krug­man è scon­so­lante. Viviamo, ha scritto, in un’epoca post-verità in cui i poli­tici, e i sup­po­sti esperti che li ser­vono, non si sen­tono obbli­gati a rico­no­scere fatti sco­modi, né di abban­do­nare un loro argo­mento per quanto sovra­stante possa essere l’evidenza che sia sba­gliato. Sono pre­miati per­ché spesso «i disa­stri imma­gi­nari met­tono in ombra i suc­cessi reali».

Segue qui:

http://ilmanifesto.info/vivere-nel-disagio-della-verita/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...