Contributi – L’anticonformismo di Susanna Tamaro

di Dino Messina, lanostrastoria.corriere.it, 31 maggio 2015

Non c’entra nulla con la storia ma questa rece al nuovo libro di Susanna Tamaro parla di un frutto non conformista della mia generazione, quelli nati negli ani Cinquanta. Una straordinaria sorpresa “Un cuore pensante” (Bompiani, pagine 211, euro 14), in cui Susanna Tamaro ha raccolto e ampliato gli interventi scritti per la rubrica su “Avvenire” nel 2014. Il risultato finale non è una miscellanea sul mondo, ma una dolorosa e schietta autobiografia. Una lettura che illumina il lungo percorso della scrittrice, ma anche le sue recenti posizione sui fatti di attualità, il suo profilo di opinionista controcorrente sui temi della famiglia, della religione, della natura, in poche parole sulla modernità.

Nelle prime pagine Tamaro si presenta come una bambina taciturna in cerca di un posto nel mondo. Un compito non facile per una ragazzina che odia il colore rosa e che ha come massima aspirazione quella di andare a fare la Giubba Rossa in Canada. A intuire la diversità di Susanna è la nonna materna, una straordinaria figura che probabilmente ha ispirato anche il personaggio di “Va’ dove ti porta il cuore”: grande esperta di Sigmund Freud quando in Italia quasi nessuno parlava di psicoanalisi, a suo agio con il taoista “Libro dei mutamenti”, tradotto dallo zio Bruno Veneziani, così come con le pagine della Bibbia, toglie d’impaccio la nipote regalandole un costume da cowboy e una pistola giocattolo con inciso un nome: “Susanna”. Questo episodio è lo spunto per parlare del tema della diversità e della difficile costruzione dell’identità. L’identità di una persona, che secondo l’autrice è sbagliato ricondurre semplicemente a quella sessuale, secondo una “genitalizzazione della realtà umana” che è uno degli errori più gravi della nostra epoca.

Segue qui:

L’anticonformismo di Susanna Tamaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...