Il delirio di Guido Ceronetti contro Samantha Cristoforetti

guido ceronetti, samantha cristoforetti, repubblica

di Andrea Coccia, linkiesta.it, 22 giugno 2015

Il 21 giugno, nelle pagine culturali di Repubblica, c’era un trafiletto a firma del — cito wikipedia — “poeta, filosofo, scrittore, giornalista e drammaturgo italiano” Guido Ceronetti dal titolo Samantha, lo spazio e il signor Freud, in cui il poeta distrugge l’asticella della decenza e, a colpi di supercazzole e sessismo, dichiara di provare “molta pena” per l’astronauta italiana appena tornata dallo Spazio. Ma vediamo nel dettaglio. C’è da non crederci.

Inizia Ceronetti:

Che senso ha il viaggio e il lungo soggiorno nello spazio di Samantha Cristoforetti? Domandiamoci perché l’abbia voluto affrontare: forse per provare a se stessa e al mondo il proprio sprezzo del pericolo e in specie la sua vittoria, che a me appare per l’eccesso di paura che mi ispira, sulla claustrofobia?

Segue qui:

http://www.linkiesta.it/blogs/jusquicitoutvabien/il-delirio-di-guido-ceronetti-contro-samantha-cristoforetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...