La crisi dal lettino dello psicanalista: «Dottore ho sognato una rapina in banca»

di Lorenzo Salvia, corriere.it, 9 luglio 2015

ATENE «L’altro giorno una paziente mi ha raccontato un sogno. Lei era su una collina, in lontananza vedeva una coppia a passeggio mano nella mano». Come l’ha interpretato, dottore? «La vita è bella ma non per me. Ha presente quella canzone di Gershwin, But not for me? La-la-la-la-la-laaaa. La cosa interessante è un’altra, però». Quale? «La nonna di quella signora era partigiana, e questo spiega la collina. Tutta la famiglia era dovuta scappare in Urss, tra mille sacrifici. Insomma, la mia paziente ce l’ha sempre avuta con la nonna. Ma è riuscita ad ammetterlo solo adesso». Sdraiarsi sul lettino del dottor Savvas Savvopoulos significa far entrare in analisi un Paese che non riesce a uscire dalla crisi.

Segue qui:

http://archiviostorico.corriere.it/2015/luglio/09/crisi_dal_lettino_dello_psicanalista_co_0_20150709_cfc18b70-25fc-11e5-ad0f-e1284efcee3b.shtml

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...