Vergogna: istruzioni per l’uso (prudente!)

di Giuliano Castigliego, giulianocastigliego.nova100.ilsole24ore.com, 26 luglio 2015

Is shame necessary? Si chiede (retoricamente) Jennifer Jacquet nel suo recente libro sulla vergogna, positivamente recensito da illustri commentatori (“Well argued, beautifully written, sophisticated and down to earth” è il commento sul retro di Sherry Turkle!). La risposta alla domanda del titolo è invero scontata; molto più interessanti sono le argomentazioni che l’autrice, assistant professor al Department of Environmental Studies at New York University, produce a sostegno di un rinnovato (e prudente) uso di questo antico mezzo di punizione. L’attenzione dell’autrice è infatti rivolta non all’emozione della vergogna in sè ma all’uso sociale dello svergognare. Sapientemente impiegato e dosato – come gli antibiotici dovrebbero esserlo – lo svergognamento può essere, a suo avviso, decisivo per far cambiare comportamenti sociali scorretti e/o moralmente riprovevoli di privati ma sopratutto di ditte, enti o stati nei confronti dei quali le sanzioni legali sono insufficienti o inesistenti.

Segue qui:

http://giulianocastigliego.nova100.ilsole24ore.com/2015/07/26/vergogna-istruzioni-per-luso/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...