Contributi – Un pensiero in forma di atto

Gilles Deleuze. Nella lettura di Rocco Ronchi l’autore di «Differenza e ripetizione» è un esistenzialista, erede di Sartre

di Paolo Godani, ilmanifesto.info, 9 agosto 2015

Un appas­sio­nato e par­ti­giano elo­gio della filo­so­fia è ciò che, prin­ci­pal­mente, muove il sag­gio di Rocco Ron­chi tito­lato Gil­les Deleuze Cre­dere nel reale (Fel­tri­nelli, pp. 137, euro 14,00). L’idea è che se oggi, «soprat­tutto i più gio­vani» tro­vano «in un pen­siero così com­plesso, sco­stante, spesso fran­ca­mente incom­pren­si­bile» le ragioni che li por­tano «a sce­gliere la via della filo­so­fia», è per­ché «Deleuze, nella seconda metà del secolo , è stato tra i pochi a difen­dere l’onore della filo­so­fia», oppo­nen­dosi a coloro che da più parti ne auspi­ca­vano la «dismis­sione gene­ra­liz­zata». Lo stile di pen­siero del filo­sofo fran­cese viene così messo in espli­cita oppo­si­zione alle cor­renti nove­cen­te­sche eredi di Hei­deg­ger e di Witt­gen­stein, che in modi tal­volta anche radi­cal­mente dif­fe­renti hanno dichia­rato la fine della filosofia. Il metodo e lo stile con cui Ron­chi affronta il pen­siero di Deleuze non sono quelli dello sto­rico, che descrive il suo oggetto inse­ren­dolo nel con­te­sto suo pro­prio per­ché lo con­si­dera com­piuto e finito, cioè morto. La pro­spet­tiva, ispi­rata dallo stesso Deleuze, è piut­to­sto quella di chi vede nella filo­so­fia «non un fatto com­piuto ma un atto», a cui ci si può acco­stare solo con la pre­tesa di pro­lun­garne la linea della vita. È per­ciò che il testo in que­stione non è affatto una sem­plice intro­du­zione al pen­siero di Deleuze, ma – in linea con lo spi­rito della col­lana diretta da Mas­simo Recal­cati, che mira a «met­tere in luce l’eredità come un resto vivo e mai del tutto esau­ri­bile» – è esso stesso un testo di filosofia.

Segue qui:

http://ilmanifesto.info/un-pensiero-in-forma-di-atto/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...