Silva: “L’ippopotamo”

Gli americani lo pompano come un pagliaccio per poi vederlo scoppiare. Trump è un caso clinico

di Umberto Silva, ilfoglio.it, 16 settembre 2015

Mentre Joe Biden si chiedeva se fosse in grado di fare il bene del popolo americano e concludeva con un pensieroso: “Non so”, l’indubbio Donald Trump teneva a chiarire urbi et orbi che la Carly Fiorina ha una faccia ineleggibile, di quelle che proprio… Fiorina avrebbe potuto replicare: “Guardati allo specchio, bestione”, ma poiché la Carly ha una faccia da signora chic, non si è degnata di rispondere a tono, un tono, quello di Trump, che nel migliore dei casi ricorda gli ippopotami in amore. E così il bestione si è trovato a dover fornire ai giornali e al popolo l’ennesima giustificazione, “un equivoco” lo chiama, mentre tutti quanti a parlare dell’ennesima gaffe. Il che è totalmente falso; quelli di Trump non sono né equivoci né gaffe, sono dita negli occhi. Quello di Carly Fiorina è un viso tormentato dal tempo, e questo è bene, guai se le rughe non segnassero il terreno passaggio del nostro pensiero, delle passioni e dei desideri che si barricano sulle fronti; il faccione di Trump è invece davvero ineleggibile in quanto impossibile da leggere, un ammasso informe di carne tostata.

Segue qui:

http://www.ilfoglio.it/la-politica-sul-lettino/2015/09/16/lippopotamo___1-vr-132781-rubriche_c425.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...