Individuo e collettivo: chi se ne ricorda più?

di Lea Melandri, tysm.org, 6 otobre 2015

Il rapporto individuo e collettivo è stato al centro del pensiero e della pratica, politica  e analitica, di Elvio Fachinelli, e dei due movimenti  -il movimento non autoritario nella scuola e il femminismo- che ho avuto la fortuna di incontrare tra il 1969 e il 1971, pochi anni dopo il mio arrivo a Milano.

Si può dire che Fachinelli è stato l’interprete più originale di un passaggio storico di grande rilievo: la modificazione dei confini tra privato e pubblico, corpo  e politica, individuo e società, biologia e storia, la possibilità di uscire da quella che egli chiamava “la tragica necessità del dualismo”, la “rovinosa dialettica” in cui si era inoltrata la ragione, e da lì muovere verso “prospettive impensate”.

Uscire da logiche contrappositive significava allora prendere distanza da quelle che erano diventate due ideologie: il marxismo e la psicanalisi. Alla vulgata marxista, Fachinelli rimproverava di aver cercato la verità fuori dagli individui stessi, nei rapporti sociali oggettivi. Alla psicanalisi di non essere riuscita a intervenire nei luoghi in cui si forma l’individuo socializzato, di non aver visto i processi sempre più totalitari di intervento diretto sulle condizioni di formazione degli individui, di essere tornata alla separazione tradizionale tra ambito famigliare, dove si forma l’individuo e ambito sociale. Non a caso, uno dei rimproveri che gli mossero gli psicanalisti fu di aver “fatto un allacciamento  tra l’autorità famigliare e lo stato di questa autorità nelle società capitalistiche avanzate”.

Segue qui:

Individuo e collettivo: chi se ne ricorda più?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...