Caro Freud mi spieghi di chi è la colpa?

di Vincenzo Salemme, napoli.repubblica.it, 9 ottobre 2015

Tra le grandi scoperte del Novecento credo si debba annoverare il Senso di Colpa. Grazie a Freud ed alla sua analisi approfondita dei meccanismi che regolano il nostro inconscio e quindi le nostre emozioni ed azioni e reazioni eccetera, sappiamo che molto spesso, quando assistiamo a qualcosa di brutto, di sbagliato, che con un lieve o grave fastidio ci angoscia lo spirito, non dobbiamo attribuire a noi la responsabilità di quel tale evento, ma anzi liberarci, appunto, dal suddetto ed immaginario senso di colpa che ci fa colpevoli di azioni che non abbiamo commesso e continuare sereni la nostra marcia nel percorso della vita.

Ma che vi devo dire? Io continuo tuttavia a confondere colpe e responsabilità. Come faccio, mi chiedo, a non sentirmi colpevole quando camminando per strada mi imbatto (spessissimo!) in qualche persona che, per un motivo o per l’altro (comprare un accendino, dei calzini, degli oggetti per la pulizia di casa, elemosine varie, per fame, per evidenti malformazioni fisiche, per chiedere tanto per chiedere), mi chiede un aiuto, in qualche mio prossimo che con il suo sguardo sembra dire: “Tu che hai avuto più fortuna di me, dammi una mano..”, “Io non ho colpe se la vita si è accanita contro di me…” eccetera? Sono confuso dottor Freud. Davvero non riesco a capire come una società dei nostri tempi possa concepire che degli esseri umani debbano (anche se tra loro ci sono certamente anche dei simulatori organizzati) vivere chiedendo la carità ad altre persone.

Segue qui:

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/10/09/news/a_ruota_libera_vincenzo_salemme_caro_freud_mi_spieghi_di_chi_e_la_colpa_-124691109/?rss

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...