Hai paura del giudizio degli altri? È SAD, l’ansia sociale di cui soffre il 13% di italiani, soprattutto donne

“Che cosa penserà di me? Che cosa devo dire? E se sbaglio?” Tante, troppe di noi conoscono bene quel ripetersi di frasi negative che influenzano il proprio stato d’animo, impedendo di essere attive
di Ester Palma, 27esimaora.corriere.it, 13 ottobre 2015
A chi non è capitato? È il momento di prendere la parola, in una riunione di lavoro, durante una tavolata con gli amici, durante un’assemblea condominiale persino. E allora scattano reazioni incontrollabili e imbarazzanti: rossore, mani e voce che tremano, il sudore che scende a gocce anche se è pieno inverno. Che succede? E cosa fare se siamo vittime di questa fastidiosa sindrome? Lo chiediamo a Terry Bruno, psicologa e psicanalista, che spiega: «Viviamo in un’epoca in cui le relazioni sociali sono fondamentali, in cui la risposta pronta e brillante è quella che ti dà una marcia in più e ti fa sentire “cool”, in voga, popolare. Ma non a tutti riesce facile. Tanto che parlare, esporsi in pubblico può diventare una vera sofferenza. La tensione cresce, tanto da sfociare, in soggetti e momenti particolari, addirittura nel vomito. Una volta, tali persone venivano semplicemente etichettate come schive, introverse, molto timide. Ricordo che alcune mie pazienti in situazioni di relazioni interpersonali, in cui si poteva paventare l’eventualità di esprimere un loro parere o d’intavolare un discorso, si maculavano di macchie rosse nella zona del collo e del décolleté. Immaginate il loro disagio di fronte al proprio interlocutore. Disagio che aumenta la difficoltà non solo ad esprimersi: il semplice rossore può determinare un tale stato di malessere tanto da indurre chi lo vive adevitare situazioni pubbliche».
Segue qui:
http://27esimaora.corriere.it/articolo/hai-paura-del-giudizio-degli-altri-si-chiama-sad-lansia-sociale-di-cui-soffre-il-13-di-italiani-soprattutto-donne/?refresh_ce-cp
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...