Michela Marzano in Sicilia per parlare di gender: “Non esiste nessuna teoria”

Il deputato Pd ha presentato il suo libro “Mamma, papà e gender” a Palermo, Bagheria e Agrigento. “Impossibile costruire una società più giusta se non siamo tutti uguali”

di Sara Scarafia,  palermo.repubblica.it, 5 dicembre 2015

Ha incontrato i lettori alla libreria Modus Vivendi di Palermo, poi gli alunni di una scuola di Bagheria e infine i cittadini di Agrigento alla biblioteca comunale Franco La Rocca: Michela Marzano, docente di Filosofia morale all’Università di Paris Descartes e deputato nazionale del Pd, ha trascorso tre giorni in Sicilia per presentare il suo “Mamma, papà e gender”, il saggio pubblicato da Utet che tenta di fare chiarezza su un tema caldissimo.

Michela Marzano, che cosa è questa “teoria gender” che terrorizza le famiglie?
“In realtà, non esiste alcuna  teoria del gender  ma solo una molteplicità di studi di genere che si sono moltiplicati a partire dagli anni Settanta per cercare di studiare e decostruire stereotipi e ruoli di genere e promuovere l’uguaglianza tra tutte e tutti indipendentemente dalle differenze di sesso, di genere e di orientamento sessuale. Il problema è che, da alcuni mesi, si è cominciata a diffondere l’idea che esisterebbe una ideologia del ” gender ” volta a colonizzare la mente dei più piccoli e finalizzata a distruggere alcuni valore fondamentali della nostra società. Un’ideologia, però, che è solo il frutto di una propaganda che diffonde confusione e genera paura. Associazioni come ” ProVita “, ” Manif pour tout Itala ” e ” Giuristi per la vita ” utilizzano il ” gender ” per cercare di non far approvare la proposta di legge sulle unioni civili, strumentalizzando la buona fede di tanti genitori. Il vero problema, però, è sempre lo stesso: la non accettazione del fatto che le persone omosessuali possano avere gli stessi diritti delle persone eterosessuali.

Gli incontri sulla teoria gender riempiono le piazze. Chi ascolta non è necessariamente un attivista della destra oltranzista ma subisce il richiamo di un messaggio semplice: “i tuoi figli sono in pericolo”. La sinistra sta perdendo una battaglia culturale? Perché non si riesce a far passare con altrettanta forza il messaggio che non esiste alcuna teoria che nelle scuole insegna ai bambini che possono diventare omosessuali?
“Perché c’è tanta ignoranza. E poi anche, talvolta, malafede o paura. La sinistra non ha ancora capito che è solo a livello culturale che si vincono certe battaglie. E che non si potrà mai costruire una società più giusta e inclusiva se tutte e tutti, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale e dalla proprie differenze, non saranno riconosciuti come ” uguali “, ossia persone il cui valore intrinseco è esattamente equivalente al valore intrinseco di tutti gli altri”.

Segue qui:

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2015/12/05/news/michela_marzano_in_sicilia_per_parlare_di_gender_non_c_e_nessuna_teoria_la_sinistra_si_svegli_questa_e_una_battaglia_cult-128849420/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...