Silva: “Troppo facile”

di Umberto Silva, ilfoglio.it, 30 dicembre 2015

In questi giorni d’incertezza festaiola, dove ci si chiede se celebrare il Natale sia un atto di amore o di profanazione, un inno a Dio o alla fatuità, in questi giorni in cui è inevitabile con l’approssimarsi della sospirata “fine dell’anno” fare i conti con la propria vita e con il fastidioso pensiero che possa essere “l’anno della fine”, ecco, parrà strano, ma l’idea salvifica in cui mi sono rifugiato – da piccino mi aggrappavo ai grembiuli delle cameriere – è stata quella di stringermi a quel che di più onorevole e sacro è avvenuto in Italia, l’eroico sacrificio dei tanti magistrati falciati dalle armi dei terroristi e dei mafiosi. Ho indugiato a lungo sulle fotografie in bianco e nero dei corpi degli eroi, che non cessano di guardarci dalle auto crivellate di colpi sulle quali giacciono in severa e nobile postura e ci parlano. Il loro coraggio, la consapevolezza di un rischio mortale – spesso ci si dimenticava di assegnare la scorta, che gente fastidiosa quei giudici! – mi è improvvisamente parsa così superiore alle nostre paure e vizi quotidiani, che mi sembra opportuno rievocarla in un momento difficile in cui si chiede alla nazione un coraggio che permetta di affrontare l’incombente pericolo senza rinunciare alla misericordia.

Curiosamente, a spingermi verso i martiri è stata la visione del film di Woody Allen “Irrational Man”. Siamo in un college dove regna la grazia di Emma Stone, che non può sottrarsi alla propria ossessione: innamorarsi del più fascinoso tra i professori, in questo caso uno scalcinato maître à penser. L’amore tra i due fiorisce come possono fiorire le rose di stoffa, finché accade qualcosa d’imprevedibile, chiamiamola epifania. Le epifanie piacciono molto ad Allen, ricordiamo il suo film precedente, il delizioso “Magic in the Moonlight”. C’è una scena che pare incongrua: Colin Firth e ancora lei, Emma Stone, sono chiusi nell’osservatorio, fuori tempesta, e Colin a un certo punto si addormenta su una panca. Che diavolo, addormentarsi con una ragazza così?

Segue qui:

http://www.ilfoglio.it/la-politica-sul-lettino/2015/12/30/troppo-facile___1-vr-136508-rubriche_c811.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...