Casolari: “Grillo comico contro Grillo politico”

di Luciano Casolari, ilfattoquotidiano.it, 20 marzo 2016

Che un politico finalmente si allontanasse spontaneamente dalla scena pubblica e tornasse a lavorare sarebbe una gran buona notizia. Vorrebbe dire che la dipendenza dal potere, che funziona come una droga stimolando la dopamina cerebrale, può essere vinta e sarebbe un precedente per altri. Il passo di lato di Grillo, dal ruolo politico a quello comico, non pare molto facile da realizzarsi.

Il ruolo della comicità è quello di alleviare nell’interlocutore la tensione emotiva che gli eventi della vita spesso determinano. Attraverso la battuta di spirito c’è una catarsi con uno scarico di tensione emotiva in quanto si riescono a rileggere e relegare in un angolo le brutture della vita. Un medico dice al paziente: Ho due notizie da darle una buona e una cattiva” Il paziente:” Mi dica prima quella negativa” “Lei ha l’Alzheimer” “Oddio, mi dica almeno quella buona?” “Quando scenderà le scale non se lo ricorderà più”. In questa storiella l’effetto comico che si determina è legato allo scarico di tensione. La pena che dovremmo provare per la persona malata e per noi stessi che ci avviamo alla vecchiaia si stempera e si scioglie nella comicità.

Diverso è il ruolo della satira che riesce a scaricare la tensione emotiva che noi proviamo nei confronti di tutti i poteri che ci tengono impigliati e ci sottomettono. Nel momento in cui riusciamo a mettere alla berlina il potente, il ricco o chi esercita autorità verso di noi avvertiamo un risparmio di energia emotiva che da origine al riso. Ad esempio affermare: “ Quando il mio capo mi ha chiesto chi è lo stupido, io o lui? Ho risposto che certo lui non assumerebbe mai persone stupide!” scarica la frustrazione che tutti nella vita proviamo quando abbiamo un capo.

Segue qui:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/20/grillo-comico-contro-grillo-politico/2564167/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...