Contributi – Gioco d’azzardo, malato un italiano su due

Come una droga per 900mila persone. La spesa complessiva è di 17,5 miliardi

di Francesca Mariani, iltempo.it, 11 aprile 2016

In Italia un giocatore su due è «malato» di gioco d’azzardo. Un fenomeno dilagante, una vera e propria patologia che ha dei costi spaventosi: ogni cittadino, infatti, spende mediamente non meno di 633 euro all’anno e ogni nucleo familiare composto da quattro persone perde annualmente circa 2.533 euro. Con un volume d’affari di 450 miliardi di euro, il gioco d’azzardo legalizzato s’inserisce di diritto nel gotha delle superpotenze economiche del momento. Ed è proprio l’Italia uno dei paesi leader del settore, grazie ai suoi 84,4 miliardi di euro di fatturato annuale – il 20% del volume di affari nel mondo – con una spesa effettiva di 17,5 miliardi di euro. Ma chi è e come si comporta il giocatore d’azzardo? «Se prima si pensava che il giocatore medio fosse di sesso maschile, di scarsa cultura e intorno alla quarantina, adesso si è visto che non è necessariamente così. Si tratta infatti di un fenomeno che prende tutti in modo assolutamente “democratico”, che colpisce cioè trasversalmente giovani, adulti e anziani, uomini e donne. Insomma la tipologia è estremamente differenziata». A dirlo è il dottor Michele Sforza, psichiatra e psicoanalista e attualmente direttore del Centro Cestep presso la Casa di Cura Le Betulle, che ha celebrato il 50° anniversario della sua fondazione alla presenza di numerosi ospiti tra cui medici, figure istituzionali e del mondo accademico.

Segue qui:

http://www.iltempo.it/cronache/2016/04/11/gioco-d-azzardo-malato-un-italiano-su-due-1.1528183

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...