L’eredità più grande è essere figli desiderati

Lo psicoanalista Massimo Recalcati a Rovereto al Festival dell’Educazione parla di madri e padri e di come è cambiato il loro ruolo nell’educare alla libertà e al desiderio. L’esperienza del limite è necessaria perché nasca il desiderio.  La libertà sta nella consapevolezza dei vincoli.  La madre salva, si prende cura in modo particolare e unico, dona la libertà. Ma le donne oggi vivono anche la maternità come un attentato alla propria femminilità.  I padri, oggi spesso in crisi di identità, devono custodire il senso del limite senza godere di questo potere. Ed educare i figli al desiderio

di Redazione, ladige.it, 16 aprile 2016

Padri e madri, ruoli antichi davanti alla sfida del nostro tempo: dare la libertà ed educare alla responsabilità. Ma come sono cambiate queste due funzioni e quando si può parlare di patologia? A parlarne oggi al Teatro Rosmini di Rovereto per Educa, il Festival dell’Educazione, è stato Massimo Recalcati, noto psicoanalista, docente e autore di numerosi saggi sul ruolo genitoriale, davanti a un pubblico numeroso e molto coinvolto di madri, padri, figlie e figli.

Segue qui:

https://www.ladige.it/popular/lifestyle/2016/04/16/leredit-pi-grande-essere-figli-desiderati

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...