La cura: l’etica delle donne? Carol Gilligan

di Francesca Bolino, il-volo-della-mente-d.blogautore.repubblica.it, 22 aprile 2016

Psicologa e psicanalista americana, studiosa di etica, ha dato un grandissimo contributo nella formazione morale femminile. Il suo testo più noto è  Con Voce di donna. Etica e formazione della personalità. Il suo pensiero è il frutto di numerosissime ricerche sul campo con bambini e giovani di entrambi i sessi: l’intento era di comprendere, conoscere e rilevare le loro reazioni di fronte a scelte morali importanti (vita, morte, resonsabilità). Per Gilligan i maschi e le femmine percepiscono e interpretano le realtà sociale in modo differente: per i maschi vale la legge, per le femmine la relazione. Ovvero: le donne fondano la loro etica sulle relazioni che concretamente legano le persone “in continuità con la relazione primaria con la madre. Il loro senso di integrità personale si intreccia con un’etica della cura responsabile” racconta Aida Ribero. I maschi scelgono in base alla norme, giudizi astratti, generali, universali, senza mai prendere in considerazione le concrete relazioni che legano tra loro gli essere umani. Queste considerazioni sono fondamentali e ci dicono che il pensiero delle donne viene di conseguenza giudicato  difforme rispetto agli uomini e dunque indice di minore forza razionale e morale, qualitativamente inferiore rispetto ai maschi.

Segue qui:

http://il-volo-della-mente-d.blogautore.repubblica.it/2016/04/22/la-cura-letica-delle-donne-carol-gilligan/

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...