Intrighi e delitti in Vaticano Indaga Freud per conto del Papa

Il libro di Carlo A. Martigli è pura invenzione innestata in un rigoroso contesto storico-simbolico. La vicenda narrativa si muove sul terreno rischioso della psicoanalisi

di Roberta Scorranese, corriere.it, 26 aprile 2016

In una Roma profumata e calda di inizio Novecento, un giallo scuote i palazzi del Vaticano: una guardia svizzera si lancia dalla finestra. È abbracciato a una florida cameriera. La stanza da cui si getta è quella di un cardinale. Il colto e ironico papa Leone XIII sente che sta per morire e di tutto ha bisogno tranne che di un successore dai facili costumi. Che fare? I Savoia, da poco vincitori sui destini del Paese, non aspettano che un clamoroso scandalo ecclesiastico sul quale consolidare il potere. Una speranza forse c’è: perché non chiamare quel medico di Vienna che sta diventando famoso per le sue bizzarre terapie sull’inconscio, nonostante il disprezzo di parte della cultura accademica? E così il Papa incarica Sigmund Freud di svolgere una singolare indagine: psicanalizzare alcuni «papabili» in odor di malefatte e scoprire chi escludere dalla successione al soglio pontificio.

Segue qui:

http://www.corriere.it/cultura/16_aprile_26/libro-mondadori-martigli-sigmund-freud-1d6ff95c-0b07-11e6-9420-98e198fcd5e0.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...