Cosa sognano gli italiani

Partecipare al proprio funerale e ridere di chi segue la bara, il biglietto del cinema che cambia prezzo per gli operai: l’ateneo di Bologna ha raccolto 40 anni di racconti onirici

di Elena Tebano, corriere.it, 9 maggio 2016

La fine dei sogni è il bip di un cicalino. Con quello e una richiesta, «Dimmi cosa ti passava per la mente prima che ti chiamassi», notte dopo notte dal 1967 al 2007 i ricercatori del Laboratorio di psicofisiologia del sonno e del sogno dell’Università di Bologna hanno svegliato i loro volontari. Il risultato è un «archivio dei sogni» che conserva i frutti delle loro menti al cospetto di se stesse, svincolate dalla tirannia della realtà. Oltre 800 i racconti dei sognatori raccolti: in attesa che questo inverno riapra il laboratorio, chiuso da quasi un decennio per lavori di ristrutturazione ritardati da burocrazia e ristrettezze finanziarie, il Corriere della Sera ha potuto gettarvi uno sguardo.

Sogni ed emozioni degli Anni Ottanta

C’è il militante comunista che, nell’anno della morte di Enrico Berlinguer, il 1984, dopo essergli andato a rendere l’ultimo omaggio in piazza San Giovanni a Roma, sogna di partecipare al proprio funerale. «Vedevo cosa succedeva, ero presente, ma gli altri non mi vedevano, e ridevo, ridevo sempre» riferisce l’anonimo volontario agli studiosi dell’Università di Bologna. E descrive il suo stupore di fronte al compagno di partito con cui è «in disaccordo», ma che nel sogno pronuncia parole in suo onore: «Io mi metto a ridere e penso, “no, ma come, non mi ascoltava mai”».

Segue qui:

http://www.corriere.it/cronache/16_maggio_09/cosa-sognano-italiani-archivio-dei-sogni-a-bologna-cdecb510-161d-11e6-b246-a80944d1fa5b.shtml

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...