Pigozzi: “Vacanze tutti assieme, niente privacy. Quel nido chiuso impedisce la crescita”

di Redazione, Laura Pigozzi, 27esimaora.corriere.it, 17 maggio 2016

La famiglia «ombelico del mondo». Laura Pigozzi, psicoanalista lacaniana, denuncia i guasti di un modello che ha portato all’ipervalutazione dei legami di sangue, all’idea di maternità come destino naturale, alla costruzione di legami claustrofilici all’interno di una relazione che si sta trasformando in «nido chiuso». Questo Uno chiuso in sé, come una sorta di corpo uterino, ritiene di poter contenere tutto ciò di cui la famiglia ha bisogno. Gli elementi esterni alla famiglia vengono risucchiati nel nido, oppure schivati. Dimenticando che la crescita avviene anche per opposizioni e contrapposizioni. E che, come invece ci ricorda la dottoressa Pigozzi, «la vera filiazione è aver ricevuto dai propri genitori la possibilità di lasciarli». Pubblichiamo un estratto dal secondo capitolo del libro Mio figlio mi adora. Figli in ostaggio e genitori modello di Laura Pigozzi (nottetempo editore, 208 pp, 14 euro).

La famiglia claustrofilica

Le famiglie sono molteplici e apparentemente non esiste più una sola idea di famiglia. Eppure, a una tale varietà – famiglie tradizionali, allargate, ricostituite, omosessuali – non corrisponde un modello di convivenza altrettanto multiforme. Le famiglie attuali, qualunque sia la loro composizione, tendono a sviluppare tutte uno speciale rapporto con la prole, storicamente inedito: un legame claustrofilico, in cui ciò che viene valorizzato è il nido chiuso. La famiglia funziona, oggi, come il luogo in cui i membri pensano di trovare tutto ciò di cui hanno bisogno: scambi, affetto, amore, sostegno, confidenze, compagnia, educazione, viaggi, svago. Una famiglia all inclusive che offre possibilità prima solo esterne a essa, quasi in opposizione al familiare, come l’amicizia, il gruppo, i riti collettivi, la realizzazione personale, l’amore: il mondo sembra essere stato risucchiato al suo interno. E così, l’orizzonte di tutti si è ristretto.

Segue qui:

Vacanze tutti assieme, niente privacy Quel nido chiuso impedisce la crescita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...