Lingiardi: “Relazioni psicoanalitiche”

di Vittorio Lingiardi, ilsole24ore.com, 24 giugno 2016

Se non fosse morto nel 2000, Stephen Mitchell oggi avrebbe 70 anni. Psicoanalista del William Alanson White Institute e docente alla New York University e alla Columbia, è tra i fondatori della rivista Psychoanalytic Dialogues. È stato il motore della «prospettiva relazionale» in psicoanalisi ed è ancora il nume tutelare dell’International Association for Relational Psychoanalysis and Psychotherapy (IARPP), il cui congresso annuale si è appena svolto a Roma (9-12 giugno). Con la sua insistenza sul valore fondativo e curativo delle relazioni e la sua capacità di decostruire il dogmatismo che per decenni aveva segnato, spesso paralizzandolo, il dibattito psicoanalitico, Mitchell è uno degli analisti che più ha contribuito a ridefinire la fisionomia della psicoanalisi contemporanea, rileggendo la teoria delle pulsioni alla luce delle nostre vicissitudini interpersonali e del significato relazionale dei nostri bisogni.

Segue qui:

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2016-06-24/relazioni-psicoanalitiche-162246.shtml?uuid=ADxtcEg&refresh_ce=1

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...