La rivoluzione (sessuale) breve

Dall’intuizione di Alfred Kinsey alla rivoluzione delle chat, dai «Comizi d’amore» di Pasolini* alla legge sulle unioni civili. Come eravamo e come siamo diventati: il nostro viaggio nel mondo dei sentimenti e delle relazioni

di Michela Mantovan, iltempodelledonne.corriere.it, 8 settembre 2016

Una volta la strada era una e si poteva solo scegliere se starci o meno, magari con deviazioni tormentate e non autorizzate. Non è più così. La scienza, le battaglie sui diritti (è datata 11 maggio la legge sulle unioni civili), e la tecnologia hanno separato il sesso dall’amore ed entrambi dalla maternità e dalla paternità. Ora, se lo vogliamo, le nostre vite intime possono svilupparsi lungo tre direzioni: continuano a incrociarsi, certo. La novità è che accade liberamente: i coinquilini, talvolta forzati, sono diventati semplici compagni di viaggio. Tutto può essere riscritto, i rapporti sono regolati da una geometria variabile sempre più legata all’età: dalle doppie vite siamo passati alle seconde, terze vite. Che richiedono un amore diverso, che reclamano una vita sessuale che duri nel tempo. Che rinunciano, a volte, al progetto dei figli.

Segue qui:

http://iltempodelledonne.corriere.it/2016/notizie/rivoluzione-sessuale-breve-d4dfeca6-75f5-11e6-8af7-7197ea220eb4.shtml

*Qui un estratto di Comizi d’amore con Pasolini, Moravia, Musatti:

https://rassegnaflp.wordpress.com/1965/05/05/musatti-pasolini-moravia-in-comizi-damore/

Annunci

One thought on “La rivoluzione (sessuale) breve

  1. Antonella Messina ha detto:

    Già W.Reich nel 1933,aveva letto, studiato ed analizzato le connessioni tra società, sessualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...