Psicoanalisi: quale futuro?

da rai.it, 29 dicembre 2016

Nel 1967, raccogliendo una serie di fermenti empirici che arrivano soprattutto dal mondo anglosassone, lo psicoanalista Pier Francesco Galli fonda, con il gruppo milanese per lo sviluppo della psicoterapia, una rivista che sarebbe diventata nel tempo costante punto di riferimento per la psicoanalisi mondiale. Oggi Psicoterapia e Scienze Sociali compie cinquant’anni e Fahrenheit ne approfitta per analizzare, assieme allo stesso Galli e a Paolo Migone, direttore scientifico della rivista, lo stato di salute di una disciplina sempre in bilico tra scienza e interpretazione, e per provare a scoprire quale sia il suo futuro. A tal proposito ascoltiamo anche Simona Argentieri, membro ordinario e didatta dell’Associazione Italiana di Psicoanalisi e dell’International Psycho-analytical Association. Quest’ultima ha scritto, con Nicoletta Gosio, Lo stress e altri equivoci, Einaudi 2015.

Vai qui:

http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-e020bb84-156d-4b61-94b3-51d51e419c49.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...