Tutta la corrispondenza di Freud disponibile in digitale

di Redazione, agi.it, 3 febbraio 2017

La biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha scannerizzato e pubblicato circa 20 mila documenti privati tratti dalla corrispondenza di Sigmund Freud. Dall’enorme mole di materiale reso disponibile online, spiccano le lettere scambiate dal padre della psicoanalisi con altri giganti del secolo scorso, come Carl Gustav Jung, Albert Einstein e Thomas Mann, ma anche missive di carattere più mondano, come le cartoline dei viaggi in America spedite alla moglie o i carteggi con il nipote Edward Bernays, suo agente letterario, nei quali si lamenta del ritardo nei pagamenti dei diritti d’autore per l’edizione statunitense di “Al di là del principio del piacere”. “Sono in ritardo di tre mesi”, scrive a Edward Bernays, considerato il padre delle moderne pubbliche relazioni, “è l’unico libro che rende”.

Il pezzo forte sono ovviamente le celebri corrispondenze con l’allievo prediletto prima e rivale poi Carl Gustav Jung. In una lettera del 1910, Freud parla delle sue precarie condizioni di salute e discute della difficoltà dell’utilizzo dell’allegoria nelle interpretazioni.

Segue qui:

http://www.agi.it/cultura/2017/02/03/news/tutta_la_corrispondenza_di_freud_disponibile_in_digitale-1445784/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...