Risè: L’era della “post-famiglia”

È morta la maternità, il legame che dà inizio alla vita e alla storia umana. A decretarne la fine è stata la magistratura

 di Claudio Risè, ilgiornale.it, 1 marzo 2017
È morta la mamma. Anzi la maternità, il legame che dà inizio alla vita e alla storia umana. A decretarne la fine è (o almeno ci prova) la sentenza della Corte d’appello di Trento riconoscendo la paternità di due bambini a una coppia di uomini che hanno avuto (cioè comprato) negli Usa due bambini con la pratica dell’utero in affitto. Finisce così un’antica vicenda, già all’origine della storia umana, che vede il bambino nascere dall’incontro dell’uomo e della donna, la madre e il padre. Non per niente il legislatore francese, che riconobbe il matrimonio omosessuale, nella stessa legge abolì anche i termini padre e madre, sostituendoli con due numeri: genitore uno e genitore due. A qualcuno parve una stravaganza da burocrati che hanno più dimestichezza coi numeri che con l’alfabeto, ma invece no: era già l’annuncio della fine del padre e della madre. E il popolo francese lo capì subito, scendendo in piazza con le grandi Manif pour tous dove tutti, omosessuali compresi, compostamente ma molto energicamente protestarono rivendicando il diritto ad essere accolti nella vita dalla madre che ti genera. E non da uno o due signori che ti portano via alla donna da cui ti comprano.
Segue qui:
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...