Massimo Recalcati? È il tronista della psicanalisi. Il vero pensatore eccentrico è Giorgio Colli

Il bastone e la carota: due libri alla settimana, uno raccomandato e uno sconsigliato. ‘Il segreto del figlio’ di Recalcati riduce la “parabola del figlio ritrovato” a un bigino per genitori smarriti, ‘La ragione errabonda’ di Colli distrugge con intelletto i filosofi e la storia della filosofia

di Davide Brullo, linkiesta.it, 12 maggio 2017

Il bastone. Massimo Recalcati è il ‘tronista’ degli psicoanalisti. Belloccio, fotogenico – basta vedere l’agiografica fotografia che troneggia sul sito personale: camicia adeguatamente slacciata, sguardo virile, mano destra che maneggia l’occhiale – con il carisma dell’Apollo da tivù, Recalcati piace alle casalinghe disperate e alle quarantenni rampanti – non c’è una che non ti trituri le meningi, “hai letto quant’è bello il suo Telemaco?”, dacché non potendo avvinghiare lo psicoanalista per la cravatta almeno ne posseggono l’appendice fallica libraria – perciò piace pure al PD, per cui ha edificato una “scuola di partito”. Intellettualmente, Recalcati shakera American gigolòal Seminario di Jacques Lacan: una efficace sintesi è l’ultimo libro – di fatto, un centone che “raccoglie, sistematizzandoli, i contenuti di tre diverse conferenze” – dedicato al più arcano dei temi, “l’enigma del figlio”. Recalcati si svela qui per quello che è, il Re Mida della Tautologia. Nel senso che riesce a tramutare in libro – e in vendite – quello che sanno tutti. Esempio. Tutti sappiamo che i figli so’ piezz’e core, ma non sono proprietà privata dei genitori, appartengono alla vita. Ecco, questa verità semplice come un panino al prosciutto Recalcati la dice così: “Un figlio non è precisamente un punto di differenza, di resistenza, di insorgenza incontenibile alla vita?”. In questo modo ottiene due effetti editorialmente vincenti: non dice nulla di nuovo, si imbeve di una ovvietà, ma dà l’idea a chi legge di essere intelligente. Il lettore si crede intelligente perché legge una cosa che ha sempre saputo – credendo che Recalcati sia un intelligentone. Dal momento che oggi “il figlio assomiglia sempre più a un principe al quale la famiglia offre i suoi innumerevoli servizi” (ennesima tautologia), Recalcati ci fa la ramanzina. Prima racconta quello che sa anche il più tonto tra gli studenti di psicologia: la storia di Edipo. La racconta così, come se fossimo tutti rimbambiti. Poi scocca la morale, “Edipo è l’emblema del figlio come soggetto sfasato, dissestato, slogato, decentrato”. E già che c’è rintocca l’aforisma: “tutti noi siamo in fondo nella condizione di Edipo. Nessuno di noi sa veramente chi è”, che novità. Ciò che fa sorridere di Recalcati è che si ostina a profondere questi pensieri-confetto come se, chessò, Pascal, Spinoza, Nietzsche, Heidegger, Bergson, Lacan non fossero mai esistiti, banalizza per tutti reclamizzando se stesso. A questo punto, che si applichi a fare delle applicazioni per l’iPhone, ti fa la lezione nelle orecchie, mentre sei a pilates, ottima ginnastica mentale per strafatti di noia. La parte più ghiotta, però, accade quando Recalcati, che non avrà l’invidia del pene ma forse quella del pulpito sì, chiosa la “parabola del figlio ritrovato”.

Segue qui:

http://www.linkiesta.it/it/article/2017/05/12/massimo-recalcati-e-il-tronista-della-psicanalisi-il-vero-pensatore-ec/34124/

Annunci

One thought on “Massimo Recalcati? È il tronista della psicanalisi. Il vero pensatore eccentrico è Giorgio Colli

  1. Finalmente qualcuno che prende Recalcati per quel borioso, insulso tritacarne di idee incongrue che è sempre stato!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...