Massimo Recalcati come uomo e come filosofo ha il diritto di schierarsi (anche con Renzi)

di Diego Fusaro, ilfattoquotidiano.it, 4 giugno 2017

Ha fatto assai discutere l’attacco di Miller ai danni del collega Massimo Recalcati. Dure le accuse, senza perifrasi e senza mediazioni. Uno psicanalista – spiega Miller – non può essere “al servizio di Renzi” (sic!) né schierarsi politicamente. Poiché le accuse mi paiono del tutto infondate, e perché nutro grande stima sia umana sia culturale nei confronti di Recalcati, mi sento in dovere di intervenire in questa polemica con un mio pur piccolo e modesto contributo. Premetto che non condivido quasi nulla delle posizioni filo-renziane di Recalcati, giacché ritengo Renzi e il PD i veri assassini 2.0 di Gramsci e i veri artefici della macelleria sociale in atto ai danni dei popoli e dei lavoratori, sempre in nome dell’Europa, dei mercati, della libertà d’impresa, ecc. Insomma, Renzi e il PD sono per me il peggio e si schierano, per usare una dicotomia topografica in cui ho smesso di credere, a destra perfino di Attila re degli Unni. Nihil novi.

Segue qui:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/04/in-difesa-di-massimo-recalcati-come-uomo-e-come-filosofo-ha-il-diritto-di-schierarsi-anche-con-renzi/3634931/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...