Campagner: “Prof, padri e studenti, trasmettere l’eredità non è un optional”

di Luigi Campagner, ilsnussidiario.net, 26 agosto 2017

Quando nel 1914, alla soglia dei sessant’anni, Freud fu invitato a scrivere un breve articolo per una pubblicazione commemorativa del ginnasio dove aveva brillato come studente, non si fece sfuggire l’occasione di tuffarsi negli anni della sua giovinezza: “dai dodici ai diciotto anni”. Nonostante i decenni che da essa ormai lo separavano, l’appesantimento della vita borghese e le inequivocabili testimonianze riflesse dallo specchio, quegli anni gli erano subito accessibili: il presente sembrava oscurarsi ed ecco riaffiorare i ricordi dagli angoli reconditi della memoria. La scintilla che dà vita al processo del ricordo è l’emozione complessa provata nei confronti degli antichi maestri. Quei rappresentanti della vita adulta che catalizzavano in modo imperioso gran parte della vita affettiva dei giovani studenti. “Li corteggiavamo — annota Freud — o voltavamo loro le spalle, immaginavamo che provassero simpatie o antipatie probabilmente inesistenti, studiavamo i loro caratteri e formavamo o deformavamo i nostri sul loro modello. Essi suscitavano le nostre rivolte più forti e ci costringevano a una completa sottomissione; spiavamo le loro piccole debolezze ed eravamo orgogliosi dei loro grandi meriti, del loro sapere e della loro giustizia. In fondo li amavamo molto, se appena ce ne davano un motivo” (Psicologia del ginnasiale, 1914). La loro eredità passava necessariamente per la loro persona: “e per alcuni (perché non ammetterlo?), essa è risultata in tal modo sbarrata per sempre”. Ecco il caso di un’eredità negata, il cui accesso, se non del tutto impossibile, è reso però estremamente difficile dalla presenza di un ostacolo affettivo.

Segue qui:

http://www.ilsussidiario.net/News/Educazione/2017/8/26/SCUOLA-Prof-padri-e-studenti-trasmettere-l-eredita-non-e-un-optional/779718/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...