Recalcati, Sequeri: “Il sacrificio necessario per essere uomini”

di Massimo Reclacati, Pierangelo Sequeri, Avvenire, 23 maggio 2018 

Nel suo ultimo volume (Contro il sacrificio, Cortina) Massimo Recalcati traccia un confine molto netto tra l’amore e la donazione da una parte e il “sacrificio”, o meglio quello che lui chiama il “fantasma sacrificale”, che si accompagna a un’interpretazione sbagliata della religione. Però secondo alcuni il sacrificio è il cuore del messaggio cristiano.

Pierangelo Sequeri: «Recalcati cerca di scavare dentro il canone nietzscheano, la madre di tutte le critiche al sacrificio: cerca di decostruire questa critica frontale al sacrificio, distinguendo la dimensione simbolica della donazione, della reciprocità, del desiderio. La dimensione simbolica del sacrificio non è frontalmente distruttiva nei confronti della consacrazione della vita: in effetti l’altro termine che fa pendant con il sacrificio rimosso è “consacrazione”. Consacrazione e sacrificio sono lo stesso: poi nell’uso uno è diventato la protezione dell’inviolabile e l’altro è diventato la distruzione di ciò che può essere perso.

Segue qui:

https://www.massimorecalcati.it/images/Avvenire.pdf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...