Storaro: “Bertolucci era fratello, poeta della macchina da presa”

“Per caso interpretai con la luce il suo rapporto col subconscio”

di Redazione, askanews.it, 27 novembre 2018

“All’inizio era un compagno di lavoro, poi un fratello, ma quasi immediatamente è stato un maestro per me”. Così Vittorio Storaro, direttore della fotografia di Bernardo Bertolucci e vincitore di tre premi Oscar (Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, Reds di Warren Beatty e L’Ultimo Imperatore appunto di Bertolucci), ha commentato la scomparsa del grande regista.

Segue al link qui sotto, dove vedi anche il video:

http://www.askanews.it/video/2018/11/27/storaro-bertolucci-era-fratello-poeta-della-macchina-da-presa-20181127_video_11015818/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...