La mente in divenire dell’adolescente

di Rosalba Miceli, lastampa.it, 9 ottobre 2020

L’adolescenza appare oggi, particolarmente in Italia, un “fenomeno prolungato”. Mentre le generazioni antecedenti agli anni ’80 entravano nella fase adulta tra 20 e al massimo 25 anni, attualmente l’età media per l’ingresso nella fase adulta si sta progressivamente spostando oltre i 30 anni, con ricadute significative nell’organizzazione sociale. Le ricerche in campo neurobiologico hanno confermato alcune intuizioni proprie della psicoanalisi: durante l’adolescenza avvengono grandi trasformazioni cerebrali con una forte attivazione del sistema limbico e un processo maturativo cerebrale che procede dai lobi occipitali a quelli prefrontali. La dinamica di tali trasformazioni cerebrali si svolge in parallelo con quella dei processi mentali tipici dell’adolescenza, segnati da un “conflitto di sviluppo” teorizzato originariamente dalla psicoanalista Anna Freud.

Segue qui:

https://www.lastampa.it/scienza/2020/10/09/news/la-mente-in-divenire-dell-adolescente-1.39399529

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...