Nei meandri della psicoanalisi della risposta

Critica della ragione psicoanalitica. Tre saggi su Elvio Fachinelli” di Massimo Recalcati ripercorre i temi cruciali del pensiero dello psicoanalista trentino scomparso nel 1989

di Davide D’Alessandro, huffingtonpost.it, 18 gennaio 2021

Se la psicoanalisi non porta più la peste, può ancora dirsi psicoanalisi? È la domanda che mi sollecita la lettura del libro dell’amico Massimo Recalcati, “Critica della ragione psicoanalitica. Tre saggi su Elvio Fachinelli”, edito da Ponte alle Grazie, libro che, ripercorrendo i temi cruciali del pensiero dello psicoanalista trentino scomparso nel 1989, è anche un duro atto d’accusa contro la categoria:

“Non ho trovato in nessun altro campo professionale una tale condensazione di persone, rose dall’invidia per i colleghi, ciniche, arroganti, settarie, senza un rapporto profondo col desiderio, con poca capacità di amare e di vivere pienamente la vita come nel campo della psicoanalisi”; contro la psicoanalisi post-freudiana e post-lacaniana: “L’espressione lacaniana ‘psicoanalisi pura’ non porta con sé qualcosa nell’ordine del razzismo, non è una formulazione anti-analitica, in quanto non laica? L’invocazione della purezza non è il modo più diretto per trasformare la verità in una macchina di violenza? Chi sarebbero poi i puri? E gli impuri?”.

La critica incalzante di Recalcati si estende alla psicoanalisi della risposta che prevale su quella della domanda; alla psicoanalisi chiusa che prevale su quella aperta; all’Istituzione che difende sé stessa opprimendo la sorpresa, la novità, l’inaspettato, il perturbante, il diverso; alla psicoanalisi “che si è progressivamente costruita come una grande difesa fobico-ossessiva nei confronti dell’aperto. […] Ma questo giudizio vale solo per la psicoanalisi post-freudiana o deve comprendere anche il lacanismo? Non si potrebbe dire lo stesso sostituendo al nome di Freud quello di Lacan? Non è forse accaduta la stessa involuzione nella psicoanalisi lacaniana dopo Lacan?”.

Segue qui:

https://www.huffingtonpost.it/entry/nei-meandri-della-psicoanalisi-della-risposta_it_60058d1ec5b62c0057beff11?utm_hp_ref=it-homepage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...