Thanopulos, Pascarelli: “Il soggetto psicoanalitico dell’inconscio”

di Sarantis Thanopulos, Pietro Pascarelli, ilmanifesto.it, 6 marzo 2021

Pietro Pascarelli: “Il soggetto psicoanalitico è il corrispettivo immateriale di un corpo segnato dal linguaggio, e il soggetto dell’inconscio. Non un’entità positiva, ma una forma instabile ad arbitrio del significante, esposta a metamorfosi e a mancanza. Che non è l’anima, e non riflette un’identità monolitica nucleare, ma plurale e fluidamente composita. Non consistenza strutturale ma mutabilità e divisione costitutiva, e una mancanza da colmare: ma senza paura degli stranieri e del nuovo, senza nemici. La mancanza, che sempre è viva resta sì un dato coesistentivo dell’umano, ma non permanente, anche se ritornante, e anzi essa è il perenne potenziale generativo di ogni progetto di vita.

Segue qui:

https://ilmanifesto.it/il-soggetto-psicoanalitico-dellinconscio/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...