Covid, psicanalista Lucattini: “Adolescenti sfiniti, più disagio in seconda fase”

di Redazione, 13 marzo 2021 (da AdnKronos, 11 marzo 2021)

Gli adolescenti sono “sfiniti, psicologicamente molto stanchi e hanno un forte senso di precarietà”. E il disagio, attraverso sintomi di ansia e depressione, si è acuito nelle seconda fase della pandemia: il disturbo post traumatico da stress, legato al lockdown di marzo, “si è trasformato in un disturbo da disadattamento con una sintomatologia più stabile e più duratura, che sta provocando anche sintomi fisici, come somatizzazioni, problemi di concentrazione importanti. Con conseguenze sul piano scolastico. E nel medio e lungo termine”. A tracciare il quadro è Adelia Lucattini, psichiatra e psicoanalista della Società psicoanalitica italiana (Spi) nel corso dell’incontro on line “L’impatto Covid sugli adolescenti risvolti psicologici ed esperienza clinica”, durante il quale si è parlato dell’impatto della pandemia sui più giovani e delle opportunità che offre la medicina integrata.

Segue qui:

https://www.ilmessaggero.it/ultimissime_adn/covid_psicanalista_lucattini_adolescenti_sfiniti_piu_disagio_in_seconda_fase-5828749.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...