Maiolo: “La pornografia non aiuta a crescere”

Se manca un’educazione alla sessualità, è inutile sequestrare i dispositivi ai figli. Servono piuttosto una maggiore attenzione e consapevolezza educativa

di Giuseppe Maiolo, ladigetto.it, 21 marzo 2021

Tutto corre veloce. I bambini crescono in fretta e gli adolescenti fanno esperienze precoci soprattutto per quanto riguarda il sesso. Non conoscono il corpo ma lo esibiscono online con spavalderia e apparente sicurezza. Ti sembrano esperti ma, benché ipersessualizzati, ne sanno poco sul come approcciarsi perché vivono una sessualità distorta dalla pornografia virtuale. Le prime esperienze reali possono essere precoci o tardive, ma per la maggior parte ora sono precedute da una quantità di video porno e da un’infinità di immagini che presentano il fare sesso come attività eccitatoria e come pluri-prestazione erotica a cui non serve una relazione.

Segue qui:

https://www.ladigetto.it/rubriche/psiche-e-dintorni/108683-la-pornografia-che-non-aiuta-a-crescere-%E2%80%93-di-g.-maiolo%2C-psicoanalista.html

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...