Thanopulos: “Il Super-Io e il nostro destino”

di Sarantis Thanopulos, il manifesto, 27 novembre 2021

Il Super-io è l’istanza morale interiore, che secondo Freud, sovrasta e guida il nostro Io. Esso si costituisce come auto-regolazione degli eccessi delle nostre passioni che ha elaborato criticamente (o ha introiettato passivamente) le loro limitazioni da parte dei nostri genitori. Riflette, fin dall’inizio, dentro di noi i valori del sistema sociale in cui siamo inseriti attraverso il nostro micro-ambiente di vita. Nella sua formazione convergono gli equilibri raggiunti nel conflitto tra il principio di piacere e il principio di realtà (e tra la logica del bisogno e la logica del desiderio) nel nostro mondo interno, nella famiglia e nei rapporti sociali. Istanza intrapsichica, il Super-io si configura gradualmente nel campo della relazione del nostro desiderio con il desiderio degli altri e con le situazioni di necessità di cui dobbiamo tener conto.

Segue qui:

http://www.psychiatryonline.it/node/9346

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...