Un padre chiamato Lacan, le intermittenze dell’odio –

di Giuliano Gramigna, corriere.it, 2 dicembre 1994 È difficile avere un padre, quando si chiami Jacques Lacan, uno dei maggiori psicoanalisti dopo Freud: sarà la prima frettolosa conclusione ricavata dalla lettura del libretto Un père, scritto da Sibylle Lacan e pubblicato da Digraphe in Francia. Ma a una più meditata considerazione di quello che vi si racconta a spizzichi, […]