“Fiabe per pensare”

di Redazione, chedonna.it, 4 dicembre 2015 Biancaneve, Il gatto con gli stivali, I tre porcellini, Pollicino, Il brutto anatroccolo, Hänsel e Gretel, Riccioli d’Oro, Barbablù, Pic Badaluc, Giovannin senza paura, Kirikù e la strega Karabà: è possibile partire da questi racconti fantastici per indagare le riflessioni, le domande e i desideri dei bambini? Sorprendente e raffinato, questo libro di Luigi Campagner, psicoanalista e scrittore, ha i piedi ben piantati […]

Campagner: “Conchita Wurst. Quando il Nulla batte perfino il gender”

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 16 luglio 2015 Il fascino dell’ambivalenza seduce la filosofia da molto tempo, almeno da quando Platone ha messo in scena nel Simposio il mito dell’androgino, affidandolo all’eloquio di Aristofane, commediografo di fama e per l’occasione del suo discorso sull’eros abbondantemente ubriaco. Ma tant’è, si è preferito non farci caso e sublimare il […]

L’islam moderato e le “sviste” di Kareem Abdul Jabbar

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 22 aprile 2015 Dopo l’attentato parigino a Charlie, le uccisioni di Copenaghen e l’attentato di Tunisi, c’è chi guarda ai convertiti americani degli anni 70 per ottenere rassicurazioni che islam e terrorismo non siano la stessa cosa. “L’Islam non c’entra nulla”. “Aspetto il giorno in cui questi atti organizzati da musulmani […]

Contri, Recalcati, Bollorino, Ostellino, Campagner su Andreas Lubitz

Altan e la matematica di Giacomo B. Contri, giacomocontri.it, 30 marzo 2015 Ecco il meglio di Altan (in occasione dell’Airbus Lufthansa, ma non solo): “In fondo è tutto più semplice di quello che temiamo” (Rep. venerdì 27 marzo). Che cosa ha fatto il copilota dell’Airbus?: ha trattato i passeggeri fisicamente raggruppati o assemblati nell’aereo come nient’altro […]

Cosa separa i nostri figli da “Ryan”, il piccolo assassino dell’Isis?

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 15 marzo 2015 Gli uomini dell’Isis cavalcano a meraviglia la tecnologia moderna e la globalizzazione. Due fenomeni che la loro civiltà non ha saputo produrre e nei confronti dei quali li muove un contorto sentimento di ammirazione e di odio. Probabilmente anche quelli nati e cresciuti nelle più moderne capitali d’occidente […]

L’amore ingannevole di Kierkegaard

Il saggio di Luigi Campagner L’inganno nell’amore. Le figure della seduzione in Kierkegaard offre gli elementi per capire ancora di più sul filosofo danese di Luca Ribolini, ilgiornale.it, 18 gennaio 2015 Immaginatevi di incontrare Søren Kierkegaard: come sarebbe un appuntamento con l’autore di Aut-Aut e Timore e tremore? Il saggio di Luigi Campagner L’inganno nell’amore. Le […]

Campagner: “Lo scandalo delle figlie di Lot, ‘la carne non giova a nulla’”

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 9 dicembre 2014 Lo scrittore Erri De Luca ha dedicato un volumetto alle Sante dello scandalo (2011): Thamar, Rut e altre, ascrivendosi così il merito, non trascurabile, di aver tratto queste figure bibliche di donna dalla naftalina e dalla rimozione, più di quanto i catechismi degli ultimi 50 anni non si siano […]

Campagner: “Letture. Thamar e Giuda, “prove” di matrimonio dopo il divorzio di Adamo ed Eva”

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 3 dicembre 2014 “Una donna siede ai piedi di Giacobbe, l’uomo ricco di storia, nel bosco di Mamre, non lontano da Hebron, la capitale di Canaan. Donde vien questa donna giovane e seria? Chi è? Il suo nome è Thamar. Guardiamo intorno a noi le facce dei nostri uditori, e solo poche, solo […]

Campagner su Kierkegaard

Approfondimenti dell’autore su “L’inganno nell’amore. Le figure della seduzione in Kierkegaard”

da odon.it e Youtube, 29 novembre 2014

Nell’ambito del seminario 2014-2015 del Laboratorio di Formazione del pensiero e di Lettura Psicoanalitica di Torino LFLP, che sviluppa il tema Freud parla d’amore?, si è svolto sabato 29 nov. nella sede storica del laboratorio torinese un proficuo incontro di lavoro fra il pubblico presente, i soci del laboratorio e lo psicoanalista della Società Amici del Pensiero Luigi Campagner, incentrato sul tema del suo ultimo libro che affronta il discorso dell’inganno nell’amore, attraverso i testi di Kierkegaard, in particolar modo attraverso la ricostruzione e l’analisi del suo fidanzamento – non fidanzamento con Regine Olsen. Luigi Campagner raccontando con grande accuratezza filologica il pensiero del filosofo danese e dei suoi successivi atti – soprattutto non atti – rispetto a questa sua “storia d’amore”, ha permesso di mettere in luce e di offrire alla riflessione dei presenti lo sviluppo nevrotico fino alla perversione di un pensiero spacciato per amore che ha invece come unico obiettivo il: deve accadere niente e l’inevitabile conclusione della morte del pensiero del soggetto come unica soluzione possibile.

L’autore ha ben evidenziato nella sua conversazione con i presenti, e in particolare con Giancarlo Gramaglia, presidente LFLP, psicoanalista SAP, due aspetti fondamentali del pensiero del filosofo danese e della sua irriducibile obiezione al rapporto. Il primo aspetto è stato quello riguardante la patologia di questo pseudo amore: trattasi di “innamoramento”, di seduzione perversa avente come unico scopo quello del totale controllo del pensiero altrui: come Kierkegaard impone a Regine Olsen. Il secondo aspetto è stato quello di evidenziare come la patologia di Kierkegaard sia in relazione al rapporto con il padre: una patologia costituita dal perverso lavoro di sublimazione del conflitto/contraddizione con il pensiero paterno trasformato in dio: un amore presupposto senza possibilità di eredità. Notevole infine il confronto tra le perversioni: tra il caso appena presentato e il lavoro dello stesso autore, già discusso tempo addietro al LFLP: Il caso Eichmann. Banalità del male?. Il pubblico presente si è dimostrato interessato alla lettura della pagine proposte ed anche alla ripresa della tematica del libro stesso che avverrà in un prossimo incontro di seminario del LFLP previsto per il 28 gen. 2015 (Roberto Bertin)

LEGGI LA SCHEDA DEL LIBRO L’INGANNO NELL’AMORE DI LUIGI CAMPAGNER


Campagner: “Scuola. Finge la laurea, poi si suicida: quando il falso “io” non dà scampo”

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 14 novembre 2014 Il Dott. Ing. (nome di fantasia) Alessandro (altro nome di fantasia) ha scelto il suicidio. Studiava ingegneria, alla Sapienza di Roma, era prossimo alla laurea, sempre più vicino. Ma non era vero. Niente era vero. Partiamo da lontano. In molti hanno letto qualcosa su Steve Jobs. Qualcuno un’intera biografa, […]

L’orientamento inizia il primo giorno di scuola

da Youtube, vivaio.padiglioneitaliaexpo2015.com, 15 settembre 2014

Luigi Campagner, psicoanalista, scrittore e consulente di genitori e insegnanti, ci ricorda che scegliere il percorso di studi è una fase importante non solo per il futuro professionale ma anche per la felicità dello studente. Per questo una buona programmazione dell’orientamento dovrebbe iniziare il primo giorno di scuola e prevedere il dialogo con i genitori e soprattutto “l’ascolto” dell’alunno.

Tra i suoi scritti Fiabe… per pensare, di cui parleremo in un prossimo incontro, La scuola dei talenti, Figli! O Del vantaggio di essere genitori e L’inganno dell’amore. Le figure della seduzione in Kierkegaard, appena uscito per Odòn.

11 Settembre. Dalle Torri Gemelle alla mela di Belen, cronache dal Nulla

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 11 settembre 2014 Tra i luoghi più fittamente abitati e altamente civilizzati, l’isola di Manhattan è uno dei più belli del pianeta. Per questo è amata dai fotografi che si spostano per la baia, alla ricerca dello skyline più suggestivo. Eppure a scatenare le più ardite elucubrazioni estetiche del terzo millennio, non sono […]

Ospiti – L’inganno nell’amore, Kierkegaard e la tecnica psicoanalitica

Intervista di Giovanni Callegari a Luigi Campagner, lunipsi.com, 8 settembre 2014 Luigi Campagner, ha recentemente pubblicato L’inganno nell’amore. Le figure della seduzione in Kierkegaard. L’approccio di uno psicoanalista. Un libro sul fidanzamento di Søren Kierkegaard con Regine Olsen, ricco di spunti e molto stimolante anche sul versante della tecnica psicoanalitica. La Prefazione è di Giacomo B. Contri. Editore Odon, […]

Scuola. La seduzione non basta: i giovani e la “trappola” di Kierkegaard

di Caterina Gatti, ilsussidiario.net, 31 agosto 2014 Nel suo nuovo libro Le figure della seduzione in Kierkegaard, Luigi Campagner sviluppa un’analisi psicologica delle vicende affettive del famoso filosofo danese, a partire dalle sue stesse opere, quali Diario del Seduttore, La Ripresa, Timore e Tremore. Il pensiero di Kierkegaard oggi affascina molti anche tra i giovani e studenti: esso […]

Un libro dello psicanalista milanese Carlo Arrigone sul gioco d’azzardo

È il fondatore e direttore della casa di accoglienza casalese intitolata a Santa Teresa di Redazione, alessandrianews.it, 4 agosto 2014 Joseph Huizinga, storico olandese celebre per i suoi studi sulla storia delle civiltà, scriveva nel 1938 “la civiltà umana sorge e si sviluppa nel gioco, come gioco” (Homo Ludens). Marzio Marino e Carlo Arrigone nel […]

Campagner, Recalcati, Bolognini, Ballerini: eredità, scuola, maturità

Scuola. Cosa vuol dire tirare su un figlio? di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 16 giugno 2014 Nel 1973 in una puntata di Canzonissima condotta da un giovane e ossequioso Pippo Baudo, Vittorio De Sica, settantaduenne, presenta, con classe cristallina, il figlio ventenne Christian: “Questo – dice con grande sicurezza rivolto al pubblico l’attore avvezzo ai palcoscenici di mezzo […]

I vantaggi dell’essere genitori

da Youtube, teleradiopadrepio.it, 9 maggio 2014

Intervista allo psicoanalista Luigi Campagner, sul suo libro Figli! O del Vantaggio di Essere Genitori. Incontri e dialoghi di uno psicanalista con padri e madri, a loro volta figli (ed. Lindau)

Campagner: “Cosa fare quando i padri non sono ‘paterni’?”

di Luigi Campagner, ilsussidiario.net, 25 marzo 2014 Se mentre fate la spesa, appena fatto l’ultimo acquisto, svoltato l’angolo della frutta, con le casse automatiche ormai in vista, notate un bancale carico di libri, tutti dello stesso titolo: Open. La mia storia, non domandatevi cosa ci faccia lì un’edizione Einaudi collana Stile Libero, neppure ribassata di prezzo. Prendetelo. […]

L’amore, da solo, non basta. Perché un figlio ha bisogno di un padre e una madre che gli dicano: «Vai!»

di Benedetta Frigerio, tempi.it, 12 gennaio 2014 «Per vincere la sfida della famiglia bisogna giocare in attacco. Ci vogliono testimoni della bellezza di ciò che può nascere dall’amore fra un uomo e una donna». È per questo che lo psicoanalista Luigi Campagner ha intitolato il suo libro sulla famiglia Figli! O del vantaggio di essere genitori (Lindau, […]

Essere genitori è un (bel) vantaggio

di Redazione, Noi – Genitori e Figli, dicembre 2013 Oggi la condizione di genitore è associata a termini come “fatica”, “problema” se non addirittura “peso”. La prospettiva di Luigi Campagner nel suo Figli! O del vantaggio di essere genitori. Incontri e dialoghi di uno psicoanalista con padri e madri a loro volta figli (edizioni Lindau), ribalta proprio […]

Perché tutto “congiura” contro i padri?

di Michele Faldi, ilsussidiario.net, 22 dicembre 2013 Probabilmente è da quando, nella seconda metà dell’Ottocento, Ivan Turgenev scrisse Padri e figli che non si assiste a un periodo così particolarmente propizio per riflettere o raccontare intorno alle relazioni genitori-figli, sui problemi che ne nascono, sulle difficoltà che generano, sulle domande che sorgono e necessitano risposte. […]