Recalcati: Il dono del perdono

Quanti conflitti piccoli, grandi, a volte anche sanguinosi esplodono oggi nei rapporti di coppia. La cronaca non dà tregua. L’ultimo caso è di ieri a Perugia. Massimo Recalcati, psicoanalista ha scritto un libro dove rovescia la questione. E spiega che il perdono è la forza dell’amore di Giuseppe Frangi, vita.it, 7 luglio 2014 Quanti delitti […]

Buongiorno con Matisse (in opera e parole)

Alcune immagini della Chapelle du Rosaire di Vence

In un suo articolo* Giuseppe Frangi racconta che Henri Matisse, al culmine del successo, si dedicò anima e corpo al progetto di una cappella per un convento di suore domenicane. Dopo aver spiegato come l’artista arrivò a prendere tale decisione, l’autore conclude così il suo pezzo: «Quando Picasso che di Matisse era amico e grande estimatore, nella sua brutalità, contestò questa sua scelta, Matisse con molta calma e con grande delicatezza, gli rispose così: “Io gli ho detto: faccio la mia preghiera, e voi pure e lo sapete bene: quello che noi cerchiamo di trovare con l’arte, è la gioia della nostra prima comunione”. E poi ancora: “C’è bisogno di un coraggio per l’artista, che deve vedere le cose come le vedesse per la prima volta: bisogna vedere ogni cosa per tutta la vita come quando si era bambini”».

unnamed

*L’articolo di Giuseppe Frangi è Matisse, Vence, la vetrata dell’Albero della vita, pubblicato su piccolenote.it: da tale articolo è tratta la prima immagine di questo post; le altre immagini sono attinte dal web.

Al link qui sotto trovate il testo integrale dell’articolo citato:

http://www.piccolenote.it/17164/matisse-vence-la-vetrata-dellalbero-della-vita

Il Papa e Freud

di Giuseppe Frangi, blog.vita.it, 5 marzo 2014  «Sigmund Freud diceva, se non sbaglio, che in ogni idealizzazione c’è un’aggressione». Lo dice papa Francesco nell’intervista rilasciata a Ferruccio De Bortoli e pubblicata sul Corriere della Sera e su La Nacion di Buenos Aires, in occasione del primo anno di pontificato (vd. qui sotto). Che un papa citi […]

Baby squillo, e il padre dov’è?

di Giuseppe Frangi, ilsussidiario.net, 16 novembre 2013 Mi chiedevo leggendo in questi giorni le cronache dei casi delle baby prostitute dove siano finiti i padri di quelle ragazze. Quando compare una figura adulta è sempre quella della madre, che sia colei che denuncia, o che sia addirittura la mandante. E i padri? Sembrano figure sparite. […]

Contri: “PICCOLO PRINCIPE, SEI IL RE DELLE PERVERSIONI” (2001)

Il Piccolo Principe: un libro adorato da generazioni di bambini e di adulti. Per Giacomo Contri, intellettuale, psicoanalista, a sua volta cattolico, è invece un libro ambiguo e perverso di Giuseppe Frangi, Vita non profit magazine, 4 maggio 2001 Fa effetto pensare che un libro letto da milioni di bambini e di adulti che si illudono […]