CURARE CON LE IDEE (2011)

di Luciana Sica, repubblica.it, 10 ottobre 2011 Nessuno ne parla come di una terapia, tanto meno come di un’alternativa all’analisi: nel “prenderla con filosofia” non affascina l’enigmaticità dell’inconscio ma il rigore del pensiero, secondo l’idea che la sofferenza non è psicologica ma culturale: deriva dalla perdita di ogni bussola della mente, dal mondo indecifrabile e […]

Quel che resta di Freud. Il filosofo Galimberti: “La psicanalisi? Utilissima, ma…” (2006)

di Francesca Tozzi, affaritaliani.libero.it, 31 gennaio 2006 Niente è più complesso e misterioso dell’anima, da sempre al centro del pensiero filosofico e religioso, casa di idee e demoni, sostanza diversa dal corpo destinata forse a sopravvivergli. Solo il diciannovesimo secolo però ha visto nascere una disciplina rivolta all’esplorazione e alla cura dell’anima: la psicoanalisi, che […]

Galimberti: “L’amore è troppo importante per perderlo”

Oggi sembra l’unico spazio rimasto per esprimere noi stessi, in una società codificata in tutti gli altri suoi aspetti. Ma proprio per questo non può ridursi alla semplice, sempre instabile, soddisfazione delle pulsioni di Umberto Galimberti e una lettrice, d.repubblica.it, 14 novembre 2015 Mi ha molto colpito la sua riflessione sulla relazione tra “poliamore” e […]

Modena/Festival filosofia, di padre in figlio senza eredità

di Redazione, online-news.it, 19 settembre 2015 «I padri non riescono più a trasmettere un’eredità (ovviamente non si parla di quella materiale), perché non esiste più la continuità del mondo tradizionale che c’era una volta – spiega Umberto Galimberti – oggi superato da trasformazioni velocissime, dalle nuove tecnologie, dalla comunicazione via internet in cui non c’è […]

Consulenza filosofica o psiconalisi? Un confronto tra l’essenza delle due pratiche

di Paolo Cervari, huffingtonpost.it, 1 luglio 2015 In un recente intervento Umberto Galimberti – noto filosofo e psicoanalista – ha affermato: “Molta gente si sposta dal mondo psicoanalitico al mondo filosofico. Non dimentichiamo che la filosofia è anche una teoria della vita, è nata soprattutto per questo”. Ma è vero? Ci sono diverse questioni da considerare. Di […]

Galimberti, Marzano sulle madri che uccidono i figli

Nella testa delle madri che uccidono i figli di Umberto Galimberti, la Repubblica, 13 dicembre 2014 Quando una mamma uccide un figlio genera la riprovazione generale senza riserve. Se poi si ostina a negare il fatto, nonostante le prove contrarie nelle mani degli inquirenti, la riprovazione non ha più attenuanti. Qui non vogliamo discutere se Veronica […]

Unversità, master sul rapporto padri-figli

di Redazione, siciliainformazioni, 15 novembre 2014 Prenderà il via il 20 novembre, con l’incontro con la psicoterapeuta Silvia Vegetti Vinzi, presso l’aula magna della Facolta’ di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, la quinta edizione del master formativo ‘Educare oggi:scuola, famiglia e societa”. L’iniziativa, promossa dall’associazione ‘Genitori & figli: istruzioni per l’uso’(www.associazionegenitoriefigli.it), si avvale del patrocinio del […]

Galimberti: “La solitudine di chi chiede troppo a se stesso”

L’ideale dell’io può condannare all’insoddisfazione. Perché la ricerca della perfezione rende inaccessibili agli altri di Umberto Galimberti e una lettrice, D Repubblica, 13 settembre 2014 Ho ventidue anni. Non riesco a sentirmi in pace con me stessa. In ogni cosa mi trovo divisa tra il reale e l’ideale. Perché il mondo che vedo come nemico e che cerco di negare è […]

Galimberti: “L’amore moderno instabile e narciso”

Oggi il legame con l’altro è sciolto da tutto. Perfino dal vincolo che lega due persone che si sono innamorate. Perché l’egoismo è sempre in agguato di Ambra Baldoni, Umberto Galimberti, D-Repubblica, 23 agosto 2014 Che cos’è l’amore? È un sentimento che ha le sue radici nell’attrazione per qualcuno, e nel piacere che si trae dalla sua vicinanza più o […]

Affetti dalla sindrome del follower. Il selfie è diventato un’ossessione

Ragazzine che posano nude, scalatori di grattacieli, stelle e stelline. Chiunque ha diritto ad avere un pubblico. Vite davanti all’obiettivo per convincersi di esistere davvero di Rosellina Salemi, espresso.repubblica.it, 21 agosto 2014 Dire che di selfie si muore è un’esagerazione. Però a Collette Moreno, 26 anni, madre di un bimbo di 5, la foto con l’amica […]

Visionari: “Sigmund Freud”

da rai.tv, 21 aprile 2014

Sigmund Freud – Senza di lui non parleremmo di inconscio, lapsus, complesso di colpa. Daremmo forse meno importanza ai sogni. Senza di lui, non ci sarebbero stati i surrealisti. Forse James Joyce non avrebbe scritto l’Ulisse né Proust la Ricerca e forse non potremmo parlare “scientificamente” di sesso. “Compagni di viaggio” di Corrado Augias in studio saranno il filosofo Umberto Galimberti, lo psichiatra Luigi Cancrini, il sociologo della scienza Massimiano Bucchi, lo storico Gustavo Corni e il sociologo Ilvo Diamanti.

Vai al link:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-f5752d2f-16b4-4e04-93d4-b0fd6d5bee64.html

VISIONARI di Corrado Augias, FREUD Rai3 22.4.14 di segnalazioni

Galimberti: “Perché Narciso non vale l’amore”

Secondo il mito, quando amiamo chi non sa amare, dobbiamo attenderci le punizioni di Eros. Nella realtà, vuol dire imparare a non credersi onnipotenti di Maria Luisa Campobasso e Umberto Galimberti, D Repubblica, 22 marzo 2014  Sono una psicoterapeuta e insegno in una scuola di formazione in psicoterapia relazionale, dove le sue pagine sono un […]

“Visionari”, torna Corrado Augias: “Ecco i personaggi che hanno cambiato il mondo”

Il giornalista condurrà su RaiTre, dal 31 marzo, un nuovo programma culturale raccontando Freud, Darwin, Marx, Santa Chiara, Beethoven, Leonardo… “E per ogni ‘visionario’ vedremo qual è la ricaduta del suo pensiero nell’attualità di tutti i giorni” di Leandro Palestini, repubblica.it, 12 febbraio 2014 Corrado Augias torna in televisione, da lunedì 31 marzo su RaiTre, con […]

Galimberti: “Com’è difficile guardare negli occhi il cancro”

Scrive il filosofo Jean Baudrillard. «Parlare di morte fa ridere di un riso forzato e osceno. Parlare di sesso non provoca più nemmeno questa reazione: il sesso è legale, solo la morte è pornografica» di Umberto Galimberti, D-Repubblica, 9 novembre 2013 Ho avuto 5 tumori. Combatto da quando avevo 23 anni ed ora ne ho […]

Galimberti: «La cultura del nulla che soffoca i giovani»

di Claudia Presicce, quotidianodipuglia.it, 21 ottobre 2013 Una civiltà incapace di adoperare i suoi più potenti detonatori e costruttori di futuro, cioè i giovani, è destinata a finire. Per questo Umberto Galimberti è convinto che l’Occidente segua una china senza speranza. Lo psicoanalista, docente di Filosofia della storia alla Ca’ Foscari di Venezia, è intervenuto a […]

Educare alle emozioni e affascinare col carisma. Così conquisti i giovani

di Redazione e Umberto Galimberti, ilgiornaledivicenza.it, 3 ottobre 2013 I giovani stanno male. Quelli che si suicidano perché derisi sul web e quelli che lanciano sassi la domenica allo stadio. Quelli che non studiano né lavorano, quelli che cercano annullamento nella droga. Sono privi di alfabeto emotivo e hanno reso l’inerzia uno stile di vita, […]

‘Il sacro’: incontro con Umberto Galimberti al Festival della Spiritualità di Torino

di Elisabetta Rossi, italiamagazineonline.it, 27 settembre 2013 Giobbe, messo duramente alla prova, chiede a Dio ragione delle sue sofferenze, ma la risposta che ottiene segna la distanza tra ragione umana e disposizione divina: “Dov’eri tu quando mettevo i pilastri alla terra?” Al Festival della Spiritualità, il filosofo e psicoanalista di formazione junghiana Umberto Galimberti di una […]

Galimberti: “Vi spiego io il senso di Giobbe per il sacro”

di Vera Schiavazzi, repubblica.it, 26 settembre 2013 Il senso del sacro, che è in se stesso buono e cattivo, amorevole e sanguinario, deve essere ritrovato anche dai cristiani, che sembrano averlo perso del tutto. È la strada che il filosofo, psicoanalista e commentatore di Repubblica Umberto Galimberti indicherà (oggi alle 18 al Teatro Carignano) nella […]

Il Festival di filosofia di Modena si dedica all’amore

Da venerdì 13 a domenica 15 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo quasi 200 appuntamenti fra lezioni magistrali, mostre, concerti, spettacoli e cene filosofiche. Tra i protagonisti Bauman, Augé, Illouz, Cacciari, Galimberti, Gramellini, Bianchi e Bodei. Lezioni magistrali, mostre, spettacoli, letture, giochi per bambini e cene filosofiche. Gli appuntamenti sono quasi 200, tutti gratuiti. I […]

Narcisisti senza speranza?

Innamoratosi della sua immagine riflessa, Narciso, nel tentativo di abbracciarla, si gettò nell’acqua e annegò. Eppure l’amore a volte può fare miracoli di C.B., Umberto Galimberti, D-Repubblica, 20 luglio 2013 Ho letto nella sua rubrica su D l’articolo Quelli che si amano troppo e non sanno amare. Il tema mi interessa e mi riguarda da vicino, non solo perché sono uno […]

CHI L’HA DETTO CHE SUL LETTINO NON E` VERO AMORE?

Nell’analisi non ci si limita a ripetere sentimenti antichi, ci si apre anche a sentimenti nuovi di Umberto Galimberti, D – Repubblica, 25 maggio 2013 Come si fa, al termine di una terapia psicologica, a distinguere un innamoramento reale dal cosiddetto transfert? Si dà sempre per scontato che i sentimenti e gli stati d’animo, positivi o negativi, del paziente nei confronti del terapeuta […]

Tutte le metafore di un malessere molto più profondo

di Umberto Galimberti, la Repubblica, 3 marzo 2013 Perché la letteratura che intreccia sentimenti e sofferenza non è all’altezza della vera infelicità giovanile Freud ci ha insegnato che accanto alla pulsione di vita c’è in noi anche la pulsione di morte che si esprime in tutte quelle forme di autodistruttività da cui i giovani non […]

Monsieur Pontalis e il dottor Freud

di Umberto Galimberti, la Repubblica, 16 gennaio 2013 Adieu Jean-Bertrand Pontalis. La tua morte, ieri a Parigi, proprio nel giorno del tuo ottantanovesimo compleanno, mi addolora perché, tra ortodossi ed eretici della psicoanalisi, tu non ti sei schierato né con gli uni né con gli altri. Hai inseguito le parole di Freud dal tronco dove […]

La religione è preziosa perché conosce la follia

Scrive G. Bataille: “Il sacro è l’agitazione prodiga di vita che l’ordine delle cose incatena e che l’incatenamento tramuta in scatenamento, in altri termini in violenza” di Maria Elena Rossi, Umberto Galimberti, d.repubblica.it, 29 dicembre 2012 Ho iniziato a vedere la scienza e la tecnologia in successione alla religione, e non in contrapposizione come comunemente […]