Ti “seguo” il paziente su Twitter. Psicanalisti alla prova dei social

Dalle sedute su Skype alle app per registrare i sogni. Una professione che accetta le sfide del web e si interroga sul rapporto che avrebbe Freud con Facebook. Foto del passato e confessioni sui social possono aiutare le terapie ma c’è il confine della privacy. E quando a twittare è il dottore? Violazione dell’etica professionale […]

Ospiti – Cinema e psiche: le storie che curano

di Margherita Fratantonio, psychiatryonline.it, 14 gennaio 2014 Freud non amava il cinema, e ancor meno la rappresentazione filmica della psicanalisi: “Non è possibile fare delle nostre astrazioni una presentazione plastica che si rispetti un po’”; Cesare Musatti invece, lo definisce suo fratello maggiore (è nato, il padre della psicanalisi italiana, appena due anni dopo). Ne subisce […]

Camon: “Il vero cammino è dentro di noi”

di Ferdinando Camon, luoghidellinfinito.it, 11 gennaio 2014 In ogni viaggio c’è una scena clou: col passar degli anni resta solo quella, il resto svanisce. Buenos Aires è bellissima, gli emigrati italiani, al cinquanta per cento veneti, mi avevano invitato e mi hanno festeggiato, ma l’unico, profondo, indelebile ricordo resta in me l’adunata delle Madri della […]

Filosofia: traduzione come prassi politica. ‘L’analisi laica’ di Sigmund Freud

di Idolo Hoxhvogli, ilfattoquotidiano.it, 6 dicembre 2013 La nuova traduzione di La questione dell’analisi laica di Sigmund Freud (Mimesis Edizioni) si presenta come scientifica, etica e collettiva. Scientifica, poiché le scelte linguistiche dei traduttori – Antonello Sciacchitano e Davide Radice – sono guidate da due criteri: coerenza linguistica e fertilità teoretica. Etica, perché tenta di […]

La Milano di Musatti il padre della psicanalisi. Un’eredità di libri

La politica. Anche in campo politico-culturale Musatti ha lasciato più di un segno di Arturo Colombo, corriere.it, 20 ottobre 2013 Cesare Musatti, il simbolico papà della psicoanalisi italiana, era arrivato a Milano nel 1940 come insegnante di filosofia al liceo Parini. Era nato nel 1897 a Dolo, in provincia di Venezia, da padre ebreo, grande […]

Cari psicoanalisti: leggete King

La scienza dell’anima oggi trascura la letteratura. A Saramago e Ford preferisce statistica e biologia di Emanuele Trevi, lettura.corriere.it, 30 giugno 2013 È abbastanza comune affermare che per amore si arriva a delirare, eppure il desiderio e il delirio, in quell’assurdo labirinto che è la mente umana, possono anche diventare feroci antagonisti. Chi nega o in […]

CHI L’HA DETTO CHE SUL LETTINO NON E` VERO AMORE?

Nell’analisi non ci si limita a ripetere sentimenti antichi, ci si apre anche a sentimenti nuovi di Umberto Galimberti, D – Repubblica, 25 maggio 2013 Come si fa, al termine di una terapia psicologica, a distinguere un innamoramento reale dal cosiddetto transfert? Si dà sempre per scontato che i sentimenti e gli stati d’animo, positivi o negativi, del paziente nei confronti del terapeuta […]

FREUD IN DIGITALE. UNA GRANDE OPERAZIONE CULTURALE FIRMATA BOLLATI BORINGHIERI

di Redazione Cultura, cadoinpiedi.it, 21 marzo 2013 E’ online e in vendita in tutti i principali store l’opera omnia di Freud, comprendente le Opere complete (al prezzo di lancio di 49,99 euro) e 11 volumi singoli, al prezzo di 4,99 euro. Un’iniziativa culturale di ampio respiro, quella portata avanti dall’editore Bollati Boringhieri, che ha deciso di digitalizzare l’intero corpus freudiano, la cui traduzione e pubblicazione […]

Cade l’ultimo tabù: l’opera omnia di Freud è un ebook

“Sessualità” ricorre 5.314 volte; “sogno” 9.123… L’inconscio ai tempi del tablet e dell’iPhone di Daniela Origlia, linkiesta.it, 17 marzo 2013 Le déjeuner sur l’herbe di Édouard Manet rivisitata «Non sono essenzialmente un uomo di scienza, non un osservatore, uno sperimentatore, non un pensatore. Sono per temperamento niente altro che un conquistatore e un avventuriero». Una citazione […]

Ospiti – Arte e psichiatria. Intervista a Gillo Dorfles (2012)

di Giorgio Bedoni, Lucia Perfetti, psychiatryonline.it, 18 settembre 2012 Un campo aperto e dai confini mobili: così si configura, ad un primo sguardo, l’arte dei visionari e degli outsiders, luogo assai frequentato dalla riflessione psichiatrica e psicoanalitica e dalle sperimentazioni delle avanguardie artistiche. L’argomento si presta a una serie di considerazioni di carattere storico, culturale e terapeutico. […]

Psicoanalisi. SUL LETTINO DI MUSATTI ANCHE IL DIALETTO SMASCHERA L’INCONSCIO

Racconti autobiografici, storie di pazienti, tranches de vie, apologhi di Augusto Romano, stampa.it, 9 giugno 2012 Una mia collega, che aveva fatto un’analisi con Cesare Musatti, mi raccontò che ben presto l’analista prese a darle del tu e, poiché erano entrambi di origine veneta, cominciò a usare il dialetto durante le sedute. A un certo punto, […]

LA LEZIONE SUL MALE DI FRANCO FORNARI

di Massimo Recalcati, repubblica.it, 20 dicembre 2011 Chi è stato Franco Fornari (1921-1985)? Indubbiamente lo psicoanalista italiano più conosciuto nel mondo, più tradotto, più apprezzato dai suoi colleghi, più capace di lasciare una impronta significativa sulla cultura italiana e, probabilmente, insieme a Elvio Fachinelli, anche il più autenticamente creativo e fecondo. Ma è stato anche […]

OH, SE LEOPARDI AVESSE LETTO FREUD! (1990)

di Luciana Sica, repubblica.it, 6 ottobre 1990 Che cosa sarebbe accaduto se Leopardi, Manzoni, Holderlin, Baudelaire Dostoievski e Kafka si fossero sottoposti a una terapia psicanalitica? È una domanda di Eugenio Montale, in un articolo apparso sul Corriere della sera nell’ottobre del’66. Ridicola, secondo la sua stessa definizione. L’autore di Ossi di seppia dice di porla […]

L’INTRANSIGENTE CUSTODE DI FREUD PRONTO AL SORRISO (1990)

di Luciana Sica, repubblica.it, 24 marzo 1990 A dispetto dei novantun anni, la sua morte fu accolta con dolorosa sorpresa, forse per quella lunga vecchiaia di scanzonata fanciullezza. Stroncato da una crisi cardiaca, Cesare Musatti moriva nel pomeriggio del 20 marzo di un anno fa. E oggi, a Padova, si chiude un importante convegno in […]

QUESTI PSICANALISTI SEMBRANO MONACI ANTICHI (1984)

di S.G. repubblica.it, 26 maggio 1984 Nell’Aula Magna dell’Università statale, ospiti della facoltà di medicina, si sono riuniti ieri per il VI congresso nazionale i membri della Società psicoanalitica italiana, che compie 52 anni. Una Società in crescita, nonostante le paradossali previsioni di uno dei suoi leader carismatici, Cesare Musatti, il quale, tempo fa, disse […]

Musatti: “Quel che i bambini dovrebbero sapere su Freud”

di Cesare Musatti, Il Lavoro, 25 maggio 1978 * Sigmund Freud (si pronuncia Froid) era un medico nato nel 1856 e vissuto quasi sempre a Vienna. Si occupava di persone con certe malattie che si dicono nervose, e scoprì un metodo per curarle. Il metodo non consisteva nel prescrivere medicine, ma nello scoprire determinati pensieri […]