Haim Baharier: “Da Abramo a Noè, ecco il volto segreto degli eroi biblici”

di Antonio Gnoli, repubblica.it, 20 gennaio 2017 Isacco era disabile, con Babele nacque il fascismo… Così lo studioso delle Scritture interpreta in modo originale le storie più celebri Alcuni episodi della Bibbia ci sono oltremodo familiari. Averne più volte sentito i racconti, invece di stancarci ci colloca su quel crinale in cui l’attesa si mescola […]

Parlare ai figli in auto

di Paolo Conti, 27esimaora.corriere.it, 17 gennaio 2017 Sono tante le famiglie che navigano ogni giorno sull’abisso del silenzio, dell’incapacità di parlarsi, di ritrovarsi tra genitori e figli. Quindi di capirsi e finalmente di volersi bene, come dovrebbe essere. Fanno finta di niente, e vanno avanti. Senza parole e quindi spesso senza autentico amore. Talvolta c’è […]

Intervista a Massimo Ammaniti. «Papà, mamma e figli, tutti sulla stessa barca»

Il neuropsichiatra infantile Massimo Ammaniti il 20 gennaio presenta all’Opificio Golinelli il suo nuovo libro (scritto con Paolo Conti) «Il mestiere più difficile del mondo (genitori)». Dice: «Padre e madre si comportano come fratelli più grandi di Massimo Marino, corrieredibologna.corriere.it, 17 gennaio 2017 Sembra sempre più complicato fare i genitori nella famiglia d’oggi, papà mamma […]

Thanopulos: “La sponda dei crimini dell’odio”

di Sarantis Thanopulos, il manifesto, 14 gennaio 2017 Secondo dati della Polizia di Londra e dell’Fbi, i crimini dell’odio (legati al pregiudizio nei confronti della diversità) hanno avuto una forte impennata dopo il referendum sulla Brexit e l’elezione di Trump. Sembra che, almeno in Gran Bretagna, questi crimini siano poi tornati ai livelli precedenti. Resta […]

Ospiti – Gramaglia: “Mi dica tutto ciò che le passa per la mente…”

di Giancarlo Gramaglia, psicologo-gramaglia-torino.net, 13 gennaio 2017 Freud durante tutto il suo lavoro fa costante riferimento alla lingua parlata. In ogni momento il suo riferimento stabile è a ciò che al paziente viene in mente. Invita a dire qualsiasi cosa anche ciò che sembra apparentemente inutile potrà rivelarsi significativa. La conseguenza è che la regola psicoanalitica […]

Recalcati: “Quei figli senza senso di colpa”

Una fredda frivolezza dietro l’omicidio di Codigoro di Massimo Recalcati, repubblica.it, 13 gennaio 2017 Quello che più colpisce dell’atroce delitto di Codigoro è l’assenza di senso di colpa nei due giovanissimi assassini. Del figlio innanzitutto, ancora più del suo sanguinario complice. La motivazione del suo gesto appare sconcertante nella sua semplicità: «Non sopportavo più le […]