Maiolo: “Disturbi alimentari in crescita”

È un allarmante segno del disagio giovanile, una dimensione di sofferenza accresciuta dalla pandemia e dal distanziamento sociale

di Giuseppe Maiolo, ladigetto.it, 10 ottobre2021

C’è un nuovo allarme riguardo alla salute mentale dei giovani ed è quello dei disturbi alimentari. L’anno della pandemia li ha moltiplicati perché con i vari lockdown, gli adolescenti chiusi in casa e forzatamente distanti dalle relazioni col gruppo dei pari, hanno intensificato un conflitto evolutivo da sempre presente. L’adolescenza, il tempo difficile della crescita che mette a confronto lo sviluppo, l’identità da costruire e un corpo nuovo da gestire, è un passaggio delicato e impegnativo della vita in cui nasce la propria immagine corporea che permette di riconoscersi a prescindere da quello che ci rimandano gli altri. Ed è anche la fase più ricca di trasformazioni e mutamenti, in cui il corpo entra in scena in maniera vistosa e rumorosa. Reclama di vivere e pulsare, impone i suoi bisogni, richiede attenzioni nuove e soddisfazioni insistenti.

Segue qui:

https://www.ladigetto.it/rubriche/psiche-e-dintorni/115187-disturbi-alimentari-in-crescita-%E2%80%93-di-g.-maiolo%2C-psicoanalista.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...