Contributi – Ceserani: “Latenza”

di Remo Ceserani, leparoleelecose.it, 23 ottobre 2014 La parola latenza (dal latino “lătēre”, stare nascosto, imparentato con il greco “lethe”, oblivio, e con lontane radici indoeuropee) è presente in tutte le lingue occidentali (è invece specificamente italiana la parola latitanza, dal latino latitare; forse perché siamo un paese di banditi e fuorilegge?). Il primo a lanciare […]

Due video su “Confusi e felici”

Bisio psicanalista in crisi nel suo ultimo film: «Mai stato in analisi in vita mia»

Il comico intervistato, con Caterina Guzzanti, a margine della presentazione di «Confusi e felici» a Roma

di Redazione, agr – video.corriere.it, 27 ottobre 2014 

E’ stato presentato in anteprima al cinema Adriano di Roma il nuovo film di Massimiliano Bruno “Confusi e felici”, commedia comica con protagonista Claudio Bisio. Nel cast anche Marco Giallini, Anna Foglietta, Massimiliano Bruno, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti e Pietro Sermonti. La sceneggiatura, firmata dal regista con Edoardo Falcone e da Giacomo Ciarrapico, racconta la storia di uno psicanalista in crisi che viene aiutato dai suoi pazienti a vedere il bello della vita.

Per il video:

http://video.corriere.it/bisio-psicanalista-crisi-suo-ultimo-film-mai-stato-analisi-vita-mia/fd87c610-5df6-11e4-8541-750bc6d4f0d9

Claudio Bisio psicanalista disperato in “Confusi e felici”

di Emiliana Costa, leggo.it, 28 ottobre 2014

Claudio Bisio psicanalista disperato in “Confusi e felici”, il nuovo film di Massimiliano Bruno. Di Emiliana Costa. Uno psicanalista in crisi, una bella segretaria e un’armata Brancaleone di pazienti pronti a tutto per non perdere il proprio terapeuta. Sono questi gli ingredienti di “Confusi e felici”, il film di Massimiliano Bruno nelle sale da giovedì 30 ottobre. Si tratta di una commedia corale, con un cast di stelle: Claudio Bisio, Marco Giallini, Anna Foglietta, Pietro Sermonti, Caterina Guzzanti e Paola Minaccioni. Nei panni dello strizzacervelli distratto, un esilarante Claudio Bisio che, a proposito di analisi, ci svela il suo sogno ricorrente. Ovviamente tutto da ridere.

Per il video vai al link:

http://m.leggo.it/video/claudio_bisio_psicanalista_disperato_in_confusi_e_felici_il_nuovo_film_di_massimiliano_bruno_45210.shtml

Buongiorno con le copertine della Factory Records

da ilpost.it

(titolo originale: L’immagine della Factory Records, di Antonella Vendola – @antonellaven. 100 copertine della storica casa discografica indipendente inglese, che 35 anni fa cominciò a diffondere la sua comunicazione innovativa (e la musica dei Joy Division).

La Factory Records è stata probabilmente la più importante casa discografica indipendente inglese tra il 1978 e il 1992. Fu fondata a Manchester e produsse gruppi musicali di grande impatto nella storia della musica ma in più inaugurò un modo di concepire la produzione musicale legato intensamente alla comunicazione e a un’immagine grafica complessiva: più che una semplice casa discografica fu quello che oggi definiremmo un “brand” (e un produttore di “contenuti”), un simbolo riconoscibile sonoramente ma anche visivamente, grazie alle copertine e ai manifesti realizzati prima dal grafico Peter Saville e poi da tanti altri artisti. A 35 anni dall’uscita del primo disco della Factory abbiamo scelto le 100 copertine più belle del suo famoso catalogo, che insieme alla qualità delle sue produzioni musicali restano tra le cose più memorabili del suo successo.

FAC-329 Tasty Fish – The Other Two 1991 Design di DM

FBN-42 Better – Life 1985

FAC-113 Of The Matter – The Wake 1985 Design di Jackie Gribbon, The Wake

FACT-50 Movement – New Order 1981 Design di Peter Saville

FAC-23 Love Will Tear Us Apart – Joy Division 1980

 

FACD-154 Circuses & Bread – Durutti Column 1995 Design di 8VO

 

FACT-10 Unknown Pleasures – Joy Division 1979

Per altre immagini:

http://www.ilpost.it/2014/08/21/factory-records

Ottobre 1974 – ottobre 2014: quarant’anni di Club terapeutici in Ticino

All’inizio degli anni settanta si costituì nel nostro Cantone, all’allora Ospedale Neuropsichiatrico Cantonale di Mendrisio, un primo nucleo di attività socio-ergoterapiche, sotto la guida di Ettore Pellandini, secondo il modello della Psicoterapia Istituzionale francese che, con la stretta collaborazione degli ospiti e degli operatori, sfocerà nell’ottobre del 1974 nella costituzione di un Club Terapeutico dei […]

Di Natale celebra Freud a Teramo

di Redazione, ilcentro.gelocal.it, 24 ottobre 2014 Scritti inediti che raccontano un lato privato della vita di Sigmund Freud, il padre della psicanalisi, sono stati riscoperti e pubblicati da Tonino Di Natale nel libro “Vetraia. Stralci di vita”. Il volume è stato presentato a Teramo dallo stesso autore che ha raccontato le ultime notizie sulla presenza del […]

Scuola. Chi può salvarla dai nemici del desiderio?

di Corrado Bagnoli, ilsussidiario.net, 23 ottobre 2014 Non si affannino i legislatori, gli imprenditori, i sindacalisti e le corporazioni; non si sprechino pagine e pagine di questionari o pdf di proclami in rete: se mai questa scuola italiana, tirata per la giacchetta ogni santo giorno da tutte le parti, potrà davvero riuscire a salvarsi, sarà solo grazie […]

Adolescenza e dintorni

L’adolescenza è la fase della vita in cui forse avvengono le maggiori trasformazioni. Cambia il corpo, la psiche. Muta il pensiero che diviene capace di astrazioni  di Giuseppe Maiolo, vallesabbianews.it, 22 ottobre 2014 Durante l’adolescenza si trasformano le relazioni e la visone del mondo. Cambia il modo di percepire la realtà e gli altri. È l’epoca […]